Pagelle Vuelta a España 2019, i voti della quindicesima tappa: show Jumbo-Visma con Roglic e Kuss


Si conclude con un’altra tappa di montagna la seconda settimana della Vuelta a España 2019: domani il secondo ed ultimo giorno di riposo prima dello sprint finale verso Madrid. Ancora un trionfo per la Jumbo-Visma che si aggiudica la frazione con Sepp Kuss e guadagna ancora in classifica grazie ad un super Primoz Roglic. Andiamo a rivivere la giornata odierna con le pagelle dei protagonisti.

Pagelle tappa 15 Vuelta a España 2019

Sepp Kuss, voto 9: va in fuga come punto di appoggio per Roglic. L’americano della Jumbo-Visma non si fa praticamente mai vedere davanti, gioca benissimo a nascondiglio e la tattica è perfetta. Sull’ascesa finale cambia passo e nessuno riesce a tenere la sua ruota: se ne va praticamente subito, portando un margine netto fin sul traguardo. Festa grande per lui e per la Jumbo-Visma, spettacolare anche il finale, con il cinque dato a tutta la folla festante nell’ultimo chilometro. Partito da gregario, potrebbe ritagliarsi anche spazi da capitano.

Loading...
Loading...

Primoz Roglic, voto 8: anche oggi è perfetto. Valverde scatta, lui si assesta alla ruota dell’iberico e non concede neanche un metro. Poi si mette addirittura a dettare il ritmo: altri secondi guadagnati sui rivali diretti e pratica che sembra essere quasi chiusa, salvo catastrofi nella terza settimana.

Alejandro Valverde, voto 7,5: il campione del mondo risponde con orgoglio, va all’attacco sulla salita finale ma non guadagna su Roglic. L’azione è comunque spettacolare e fondamentale per confermare al meglio la sua seconda posizione in classifica generale.

Guerreiro e Geoghegan Hart, voto 7: i due battuti nella fuga. Si danno da fare, ma non tengono il passo di Kuss. Costretti a rivaleggiare per la seconda posizione, con il portoghese che la spunta sul britannico.

Lopez e Pogacar, voto 6,5: bella la battaglia per la Maglia Bianca, con il colombiano che prova a spodestare lo sloveno, non al top dopo la caduta di ieri. Alla fine arrivano insieme, ma li vedremo nello scontro anche nella terza settimana.

Rafal Majka, voto 6: il polacco si difende come può. Perde poco e, con un Quintana così, può puntare alla top-5.

Nairo Quintana, voto 4: ennesima delusione. Il colombiano non ha le gambe per tenere il passo dei migliori e perde tantissimo da tutti i rivali. Rischia di uscire fuori dai migliori cinque.

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top