Show Player

Ciclismo, Mondiali 2019: Alessio Martinelli argento tra gli juniores! Titolo a Quinn Simmons



Italia e Stati Uniti sono le due Nazionali protagoniste della prova in linea junior maschile dei Mondiali di ciclismo nello Yorkshire (Gran Bretagna). Nei 148 km da Richmond ad Harrogate queste due squadre fanno la corsa, salendo così sul podio iridato. L’azzurro Alessio Martinelli conquista una splendida medaglia d’argento, mentre l’oro va all’americano Quinn Simmons, che domina la gara, imponendosi in solitaria, ed il bronzo al connazionale Magnus Sheffield.

Partenza a tutta e ci sono subito diversi attacchi. Dopo circa 30 km si avvantaggiano Gianmarco Garofoli, il belga Alex Vandenbulcke, il tedesco Michele Hessmann, il norvegese Sakarias Koller Loland ed il britannico Max Walker. Gli Stati Uniti però reagiscono e il gruppo si ricompatta ai -100 km. Gli scatti non si fermano e ai -80 km ci riprova Walker, che resta solo al comando. Anche questa azione viene però annullata dagli americani, che fanno un vero proprio forcing sotto la pioggia battente e c’è grande selezione nel plotone. Ai -55 km si forma un quintetto in testa con gli statunitensi Magnus Sheffield e Quinn Simmons, il ceco Pavel Bittner, il britannico Lewis Askey e lo spagnolo Carlos Rodriguez Cano. A questo punto è l’Italia che prende il comando delle operazioni e, grazie ad un grande lavoro di Andrea Piccolo, il gap si riduce notevolmente.

Loading...
Loading...

A 33 km dal traguardo arriva però l’azione decisiva con Simmons che sferra l’attacco in testa e resta solo al comando, mentre gli altri attaccanti vengono ripresi poco dopo. Lo statunitense mantiene un grande ritmo e va rapidamente a guadagnare 50”. Gli azzurri però non ci stanno e ai -19 km attacca Alessio Martinelli, che fa il vuoto e si mette all’inseguimento. Nell’ultimo giro del circuito di Harrogate si assiste così ad un testa a testa avvincente tra i due corridori, con il nostro portacolori che prova a dare il tutto per tutto per realizzare l’impresa, ma non riesce a chiudere il gap. Ai -10 km esce dal gruppo l’olandese Enzo Leijnse, seguito subito a ruota da Garofoli, ma i due vengono poi raggiunti da Sheffield e dal norvegese Vegard Stokke. Simmons trionfa così in solitaria con 56” di vantaggio su Martinelli e 1’33” su Sheffield, che vince lo sprint a quattro, battendo Leijnse, Garofoli e Stokke. La prima parte del gruppo arriva a 1’45”, regolato dal britannico Alfred George, mentre Antonio Tiberi chiude tredicesimo.

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

alessandro.farina@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Yorkshire 2019/SWPix.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top