Show Player

Ciclismo, Europei Juniores e Under 23: analisi dei convocati dell’Italia



L’Italia è pronta, la spedizione azzurra per i Campionati Europei su strada in linea e a cronometro, per le categorie Elite-Under 23 e Juniores è stata ufficialmente definita: 14 azzurri saranno protagonisti ad Alkmaar in Olanda dal 7 all’11 agosto. Le varie gare di livello internazionale che si sono disputate fino ad oggi hanno offerto degli spunti molto interessanti e i risultati non sono mancati. Ora però bisogna cercare di replicarli nella rassegna continentale e confermare quanto ottenuto nella kermesse dello scorso anno quando portammo a casa l’oro a cronometro con Edoardo Affini tra gli Under 23 e il bronzo di Antonio Tiberi nella categoria Juniores. Il nostro contingente ha tutte le carte in regola per esprimersi su ottimi livelli; andiamo a conoscere nel dettaglio gli azzurri.

Proprio la specialità a cronometro potrebbe regalare le prime forti emozioni: stanno completando la preparazione specifica, il laziale Antonio Tiberi e il lombardo, due volte campione italiano a cronometro junior, Andrea Piccolo. Entrambi i ragazzi hanno dimostrato grandi capacità e quindi potrebbe esserci la possibilità di vedere i due azzurri gioire sul podio europeo. Tra gli Under 23, troviamo il campione italiano di specialità, il piemontese Matteo Sobrero, che esce da un buon periodo di forma e ha dalla sua parte i favori dei pronostici. In coppia con Sobrero ci sarà anche  Antonio Puppio che avrà modo di mettersi in gioco dopo il bronzo conquistato ai recenti campionati italiani. Il percorso è completamente pianeggiante con lunghi rettilinei per un totale di 22,4 km per le due categorie.

Loading...
Loading...

Il tracciato per la prova in linea di Alkmaar 2019, prevede un anello, della lunghezza di 11,5 km, che verrà affrontato per un numero di volte diverso a seconda della categoria. Gli Juniores lo percorreranno 10 volte, per un totale di 115 km di gara; mentre gli Under 23 dovranno percorrere 12 giri dell’anello olandese per un complessivo di 138 km. Il percorso è indubbiamente adatto ai velocisti, con in mezzo un veloce tratto di sterrato da attraversare. Altro aspetto da tenere d’occhio saranno le condizioni del vento: il circuito, molto stretto per un tratto di 1500 metri, è posto vicino alla fascia costiera che si affaccia sul Mar del Nord e quindi bisognerà prestare attenzione ai possibili “ventagli” che si potranno formare.

La formazione Juniores svelata dal CT Rino De Candido presenta tutti atleti al secondo anno di attività in categoria, con la squadra impostata sul forte velocista bresciano Tomas Trainini tra i più vincenti in Italia con le sue 11 vittorie all’attivo. A difendere i colori azzurri troveremo Yuri Brioni, Davide Cattelan, Francesco Della Lunga, Andrea Piccolo ed Edoardo Zambinini che si sono dimostrati degli ottimi elementi durante la stagione. La corsa vede l’arrivo scontato in volata, ma le incognite meteo e la giovane tempra dei ragazzi potrebbero lasciare spazio a diverse interpretazioni di corsa e a rivedere così le tattiche di gara.

Tanta attesa e riflettori puntati sui nostri azzurri Under 23. Una formazione di primo livello, quella allestita dal commissario tecnico Marino Amadori che, ha condotto una scelta oculata e intelligente per la rassegna europea. Punta di diamante della squadra, giovane promesso in casa Sunweb, sarà Alberto Dainese. Per il velocista veneto, è stato creato un gruppo fenomenale: Nicolas Dalla Valle, Gregorio Ferri, Michele Gazzoli, Alexander Konychev e Antonio Puppio. Uomini veloci, ma soprattutto fidati che possono lanciare lo sprint per il velocista principale. Tenere le prime posizioni del gruppo, prestare la massima attenzione al forte vento, allo sterrato e alle strettoie del circuito sarà importantissimo per centrare l’obiettivo finale.

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL CICLISMO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina facebook – photo credit DirectVelo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top