Tour de France 2019, Thibaut Pinot non incide sul Galibier. Gamba non all’altezza dei Pirenei: ha pagato l’altitudine?

Si è disputata oggi una delle tappe più attese di questo Tour de France 2019. Sono state affrontate due salite mitiche della Grande BoucleIzoard e GalibierThinaut Pinot era tra i ciclisti più attesi ma non ha risposto come ci si attendeva. Dopo aver dominato sui Pirenei, staccando praticamente tutti gli avversari sia nella tappa del Tourmalet che in quella con arrivo a Foix Prat d’Albis, era diventato uno dei favoriti. Sulle Alpi, però, non si è messo in luce e si è limitato a rimanere nel gruppo dei migliori.

I corridori hanno pedalato per diversi chilometri al di sopra della quota critica dei duemila metri, l’altitudine ha condizionato inevitabilmente le prestazioni di alcuni big. Thibaut Pinot potrebbe essere uno di quelli che ha pagato di più lo scotto. Se fosse così il ciclista francese potrebbe avere delle difficoltà anche nella tappa di domani Saint-Jean-de-Maurienne -Tignes, con lo scollinamento ai 2770 metri del Col de l’Iseran e l’arrivo ai 2089 metri di Tignes.

Il ciclista francese per quanto visto sui Pirenei poteva essere considerato il favorito. Attualmente in classifica deve recuperare 1’50” al connazionale Alaphilippe. In gioco per la maglia gialla anche Egan Bernal secondo in graduatoria, Geraint Thomas terzo e Steven Kruijswijk in quarta posizione. Staremo a vedere se Thibaut Pinot nelle prossime due decisive tappe sulle Alpi riuscirà a ritrovare la brillantezza dei giorni migliori.

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio  Origo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO Julian Alaphilippe dona la sua maglia gialla a un bimbo freddoloso, il gesto romantico al Tour de France

Europa League 2019-2020, Torino-Debrecen 3-0: tutto facile per i granata, ipotecato il passaggio del turno