Seguici su

Ciclismo

Tour de France 2019, parla il Team INEOS: “Possiamo fare la differenza sulle Alpi. Alaphilippe ha stravolto la Grande Boucle”

Pubblicato

il

I capitani sono al secondo e al quinto posto, ancora relativamente vicini alla Maglia Gialla. Non era però la situazione che si poteva attendere il Team INEOS dopo due settimane di Tour de France 2019. La coppia formata da Geraint Thomas ed Egan Bernal, seppur con l’assenza di Chris Froome, faceva sognare in grande. Sono arrivate invece alcune controprestazioni, che abbinate ad un Alaphilippe da sogno hanno fatto sì che il dominio visto e rivisto nelle passate stagioni dello squadrone britannico, quest’anno non ci sia proprio stato.

Oggi alla conferenza stampa del giorno di riposo a rappresentare il team c’era, assieme ai due capitani, anche il direttore generale Dave Brailsford. Proprio lui è stato il primo interpellato, che ha esaltato le prestazioni della Maglia Gialla:“Julian Alaphilippe ha innescato una sorta di effetto domino, le sue performance hanno completamente cambiato il corso della Grande Boucle. I suoi successi hanno fatto sì che molti team cambiassero il loro modo di correre. Alaphilippe è la più grande novità di questo Tour. Ora tutte le squadre devono cercare di mettere in difficoltà di Alaphilippe, tenendo d’occhio anche i favoriti per la classifica generale: questo rende la corsa completamente diversa rispetto al passato. Alzi la mano chi lo aveva previsto… Se riuscirà a vincere il Tour, diventerà uno dei più grandi corridori di tutti i tempi”. 

Poi la parola è passata a Thomas: “Ho avuto una giornata difficile al Tourmalet, ma già ieri mi sono sentito molto meglio e non vedo l’ora di arrivare sulle Alpi. Per vincere il Tour, devi essere lì davanti dall’inizio alla fine e noi ci siamo: dico noi perché io sono secondo e Bernal quinto, quindi penso che il Team Ineos sia in una posizione di forza rispetto agli avversari”.

Infine l’intervento di Bernal: “Ci sono ancora tante montagne da superare, con una tre giorni alpina davvero durissima. Alaphilippe finora ha fatto un rande Tour, ma noi siamo messi molto bene in classifica, ieri Geraint si è è avvicinato ulteriormente alla maglia gialla e siamo pronti a batterci per la vittoria finale”. 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: RensP / Shutterstock.com

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online