Show Player

Tour de France 2019, Egan Bernal: “È incredibile, non ci credo. Domani darò tutto quello che ho per tenere la maglia gialla”



È ancora incredulo Egan Bernal, nuova maglia gialla del Tour de France 2019. Quello che è accaduto nella diciannovesima tappa della Grande Boucle è infatti qualcosa di davvero pazzesco. La corsa è stata neutralizzata in cima al Col de l’Iseran, a causa di una fortissima grandinata nella successiva discesa, che ha reso impraticabile la strada, costringendo gli organizzatori a fermare la gara. I tempi per la classifica generale sono stati calcolati in base ai passaggi al GPM, dove Bernal è transitato primo, con 2’07’’ su Julian Alaphilippe e lo ha superato così in graduatoria, balzando al comando.

Un risultato che non è valso anche la vittoria, ma la gioia è comunque tanta per il colombiano al termine di questa tappa pazza. Di seguito le sue dichiarazioni riportate dal sito ufficiale del Tour de France: “Ad essere onesti, non sapevo cosa stesse accadendo. Mi hanno detto alla radio che la corsa era finita e io ho riposto “no, voglio continuare”. Stavano parlando con me in inglese e non ne ero sicuro. Solo dopo che mi sono fermato e il mio direttore mi ha detto che ero in maglia gialla, mi sono sentito sollevato. È incredibile, non ci credo. Voglio correre a tutta domani e poi quando avrò tagliato il traguardo di Parigi, allora inizierò a credere che sia vero. C’è ancora una tappa dura da affrontare e darò tutto quello che ho. Diventare il primo corridore colombiano a vincere il Tour de France sarebbe fantastico”.

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

alessandro.farina@oasport.it

Loading...
Loading...

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top