Griglia di partenza F1, risultati e classifiche Qualifiche GP Cina 2019. Valtteri Bottas in pole position, Ferrari in seconda fila

Valtteri Bottas ha conquistato la pole position del GP della Cina 2019, terza tappa del Mondiale F1. Il leader della classifica generale, al volante della sua Mercedes, è riuscito ad avere la meglio sul compagno di squadra Lewis Hamilton per appena 23 millesimi: doppietta delle Frecce d’Argento sul circuito di Shanghai e nuova dimostrazione di forza nel time attack. Le due Ferrari scatteranno in seconda fila, oggi le Rosse hanno accusato tre decimi di ritardo: Sebastian Vettel terzo, Charles Leclerc quarto. Terza fila per le due Red Bull di Max Verstappen e Pierre Gasly, poi le Renautl di Daniel Ricciardo e Nico Hulkenberg. Di seguito la griglia di partenza del GP di Cina 2019, terza tappa del Mondiale F1.

 

GRIGLIA DI PARTENZA GP CINA F1 2019:

1. Valtteri Bottas (Mercedes) 1:31.547

2. Lewis Hamilton (Mercedes) +0.023

3. Sebastian Vettel (Ferrari) +0.301

4. Charles Leclerc (Ferrari) +0.318

5. Max Verstappen (Red Bull) +0.542

6. Pierre Gasly (Red Bull) +1.383

7. Daniel Ricciardo (Renault) +1.411

8. Nico Hulkenberg (Renault) +1.415

9. Kevin Magnussen (Haas) no time

10. Romain Grosjean (Haas) no time

11. Daniil Kvyat (Toro Rosso)

12. Sergio Perez (Racing Point)

13. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo)

14. Carlos Sainz (McLaren)

15. Lando Norris (McLaren)

16. Lance Stroll (Racing Point)

17. George Russell (Williams)

18. Robert Kubica (Williams)

19. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

20. Alexander Albon (Toro Rosso)

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

F1, GP Cina 2019: Mercedes vuol suonare la sesta sinfonia, Ferrari ci crede ma l’affidabilità…

MotoGP, GP Usa 2019: prove libere 3 e qualifiche. Orari, tv, streaming: programma su Sky e TV8