Charles Leclerc F1, GP Cina 2019: “Non sono soddisfatto, domani proveremo a ribaltare la situazione”

Non la qualifica che sognava Charles Leclerc, ma il monegasco può guardare comunque il bicchiere mezzo pieno dopo le sue qualifiche del Gran Premio della Cina 2019 di Formula Uno. Il classe 1997, infatti, non va oltre la quarta posizione in griglia e si mangia le mani per qualche situazione che, a suo dire, poteva girare maggiormente a suo favore, incominciando dall’ultimo tentativo condizionato dal rallentamento della Mercedes nel corso del giro di lancio: “Sono cose che capitano – spiega ai microfoni di Sky Sport – Loro storicamente effettuano un out lap molto più lento del nostro, per cui lo sapevamo, e non hanno certo fatto apposta. Ci siamo mossi di conseguenza, anche se abbiamo rischiato davvero di prendere la bandiera a scacchi”. 

Un quarto posto a pochi millesimi dal compagno di scuderia che, forse, poteva essere anche qualcosa in più: “Non sono troppo contento di quanto fatto oggi, ma oggettivamente le Mercedes non erano facili da raggiungere. Nel mio ultimo tentativo, poi, ho commesso un piccolo errore in curva 13 e ho lasciato qualche centesimo sull’asfalto. Dall’altro lato posso dirmi soddisfatto per la crescita che ho messo in mostra e per essermi avvicinato così tanto a Sebastian Vettel. Anche la macchina, di pari passo, ha dimostrato di migliorare minuto dopo minuto”. 

La differenza tra le due vetture sembra essere tutta in un punto del circuito di Shanghai: “Le Mercedes nel T2, il tratto più guidato, sono eccellenti e sfruttano il carico aerodinamico a loro favore. Noi, invece, abbiamo maggiore velocità sul dritto e, forse, potrebbe darci una mano domani”. In ottica gara, infatti, tutto sarà ancora da decidere: “Ci crediamo eccome. Abbiamo una macchina che può permetterci di puntare alla vittoria, ma contro rivali simili non sarà semplice” .

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Charles Leclerc GP Cina 2019 Mondiale F1 2019

ultimo aggiornamento: 13-04-2019


Lascia un commento

LIVE F1, GP Cina 2019 in DIRETTA: Bottas precede Hamilton, 3° Vettel a 3 decimi, poi Leclerc

LIVE MotoGP, GP Usa 2019 in DIRETTA: Vinales davanti, Valentino Rossi terzo! Il Dottore: “Siamo sulla strada giusta”