Tennis, Masters 1000 Indian Wells 2019: Nadal batte Kachanov ed ora c’è la super sfida con Federer

Spanish tennis player Rafael Nadal returns the ball to Australian tennis player Nick Kyrgios (out of frame) during their Mexico ATP 500 Open men's single tennis match in Acapulco, Guerrero state, Mexico on February 27, 2019. (Photo by PEDRO PARDO / AFP)


La seconda semifinale del Masters 1000 di Indian Wells metterà di fronte Roger Federer e Rafael Nadal. Lo spagnolo raggiunge dunque lo svizzero, dopo aver sconfitto in due set il russo Karen Khachanov con due tiebreak dopo due ore e diciotto minuti di gioco. Una partita veramente bellissima, con Nadal che ha saputo sopportare anche un problema al ginocchio destro che ha sicuramente condizionato il maiorchino, specialmente nel secondo set.

PRIMO SET – Match subito in salita per Nadal, che perde immediatamente il servizio. Khachanov ottiene tanti punti con la prima e concede poco al servizio fino al sesto gioco, quando lo spagnolo alza il livello della propria risposta ed ottiene il controbreak. Nel decimo game Nadal si procura ben quattro set point, ma il russo riesce a salvarsi con il servizio e mantiene la parità. Si va di conseguenza al tiebreak, che viene dominato per 7-2 dal numero due del mondo.

SECONDO SET – Kachanov salva due palle break nel terzo game, mentre Nadal comincia ad accusare dei problemi al ginocchio che lo costringono a chiamare più volte il fisioterapista. Khachanov si distrae probabilmente nel vedere l’avversario in difficoltà e regala il break. Immediatamente arriva il controbreak del russo. Khachanov sembra avere l’inerzia della partita dalla sua parte, ma nei game di servizio di Nadal commette troppi errori non forzati in risposta (37 in totale) e lo spagnolo continua a mantenere la parità. Si va ancora al tiebreak. Sul 2-2 Nadal allunga in maniera decisiva, sfruttando anche due brutti errori di Kachanov. Lo spagnolo chiude ancora 7-2 e vola in semifinale.

Adesso ci sarà come detto l’atteso scontro con Roger Federer. Si tratterà del 39esimo scontro tra i due grandi rivali con Nadal che è in vantaggio per 23-15. Da valutare c’è ovviamente la condizione del ginocchio di Rafa, ma c’è grandissima attesa per questa fantastica sfida.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Lascia un commento

scroll to top