LIVE Sci alpino, superG maschile Soldeu 2019 in DIRETTA: PARIS HA VINTO LA COPPA DEL MONDO!


Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE del superG maschile di Soldeu, valido per le Finali di Coppa del Mondo di sci alpino. Ultima gara stagionale per i velocisti che si cimenteranno sulle nevi di Andorra, l’Italia si gioca qualcosa di importante con Dominik Paris che va a caccia della Sfera di Cristallo.

L’azzurro punta alla doppietta sulle nevi di Andorra, proprio come ha già fatto in questa stagione a Bormio e Kvitfjell. Serve almeno un terzo posto per vincere una Coppa del Mondo che andrebbe a suggellare una stagione semplicemente trionfale, visto il titolo Mondiale di Are e anche la quarta vittoria sulla Streif a Kitzbuhel. In questo momento Dominik è il velocista più in forma e vuole dimostrarlo anche nell’ultima gara.

In corsa per vincere la Coppa ci sono anche altri cinque sciatori. Paris comanda con 330 punti e dietro di lui ci sono Vincent Kriechmayr (286), i norvegesi Aleksander Aamodt Kilde (267) e Kjetil Jansrud (266), l’austriaco Matthias Mayer (255) e lo svizzero Mauro Caviezel (244). Questi saranno anche i favoriti per la gara di domani, ricordando sempre che a Dominik basterà chiudere sul podio senza dover fare ulteriori calcoli. In gara per l’Italia ci sarà anche Christof Innerhofer, che vuole riscattare la prestazione deludente di oggi in discesa. Per l’altoatesino è l’ultima occasione per chiudere in maniera positiva una stagione altalenante.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE del superG maschile di Soldeu, valido per le Finali di Coppa del Mondo di sci alpino: cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 12.00. Buon divertimento! (Foto: cristiano barni / shutterstock.com)

Dominik Paris vince la Coppa del Mondo se…Le possibili combinazioniLe classifiche di Coppa del Mondo

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

IL VIDEO DELL’APOTEOSI DI DOMINIK PARIS

E’ tutto per questa DIRETTA LIVE, un saluto dalla redazione di OA Sport.

12.48: FINISCE QUI!!!!! Dominik Paris vince la sua prima Coppa del Mondo di specialità in superG, ottenendo la settima vittoria stagionale, la sedicesima in carriera. Strepitoso l’atleta nostrano che riporta la Sfera di cristallo in questa specialità dopo Peter Runggaldier (stagione 1994-1995). Pazzesco l’azzurro che si aggiudica quindi questa gara e la vittoria finale davanti allo svizzero Caviezel (+0″15) e all’austriaco Kriechmayr (+0″44). Buon quinto posto per l’altro azzurro Innerhofer che si è fermato a 70 centesimi dal connazionale. E così, dopo l’oro iridato di Are, per Paris arriva anche questa soddisfazione. STRAORDINARIO!

12.47: Lo statunitense Radamus conclude la sua prova al 19° posto a 2″74 dal nostro Dominik Paris.

12.44: Atterra male lo sloveno Kosi sul salto e finisce fuori pista non concludendo la sua prova.

12.42: Terzultimo atleta in pista è lo sloveno Kline che conclude la sua prova in dodicesima posizione a 1″46, accumulando buona parte del suo distacco nella parte finale della pista, dove Paris ha estasiato.

12.41: Conclude la sua prova il francese Roger a 2″20 da Paris in sedicesima piazza. Sfortunato il transalpino che, nell’atterraggio sul salto, si è gonfiato l’air-bag aperto.

12.38: Lo svizzero Feuz, vincitore della Coppa di specialità di discesa, giunge in nona piazza 1″25. Paga dazio l’elvetico nella parte bassa e niente da fare per lui.

12.37: 15° l’austriaco Krenn a 2″20 dal vertice. Perde tantissimo nella parte più tecnica del tracciato.

12.35: Il tedesco Ferstl giunge all’arrivo con 1″62 di ritardo da Paris ed è 12°. Difficile aspettarsi dagli atleti che stanno scendendo ora qualcosa di sensazionale ma nello sci alpino non si può mai dire…

12.33: Il norvegese Sejersted pennella nella parte alta ma poi sbaglia molto nella successione di curve, giungendo all’arrivo in settima posizione con 1″14 da Paris.

12.30: Esce di scena il francese Clarey che sbaglia nell’esecuzione del salto, nella parte alta, finendo fuori linea e non riuscendo a rientrare sul tracciato.

12.28: In pista il francese Pinturault che conclude la sua prova al 14° posto a 1″69, risentendo tanto della parte di pura scorrevolezza.

12.27 DOMINIK PARIS HA VINTO LA COPPA DEL MONDO DI SUPERG! Mayer è sesto a 1″02. Ora è matematico, l’altoatesino fa sua la sfera di cristallo! Ora vedremo se porterà a casa anche la settima vittoria stagionale.

12.26 15 centesimi di ritardo a metà gara per l’austriaco.

12.26 Mayer al primo intermedio è davanti di 5 centesimi nonostante un grave errore sul salto.

12.24 Fuori lo svizzero Odermatt. Ora l’austriaco Mayer e poi festeggeremo…

12.23 Kilde mai in gara. Il norvegese è sesto a 1″23. Manca solo Mayer e poi potremo stappare lo champagne.

12.22 0.34 il gap dello scandinavo al secondo rilevamento.

12.22 Il norvegese Kilde è dietro di soli 6 centesimi al primo intermedio.

12.20 Dopo i primi 10 Dominik Paris è in testa con 15 centesimi sullo svizzero Caviezel e 44 sull’austriaco Kriechmayr. Per perdere la Coppa dovrebbe arrivare settimo e il norvegese Kilde vincere, capite che è improbabile (per non dire impossibile….).

12.19 L’americano Ganong non impensierisce Paris, è ottavo a 1″51. A questo punto l’azzurro vuole anche vincere la gara, oltre alla Coppa del Mondo.

12.17 DIETROOOOOOOOOOOOO!!! DIETROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!! Kriechmayr è terzo a 44 centesimi! Ormai Paris ha vinto la Coppa del Mondo! Manca solo matematica, ma fidatevi di noi: è fattaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

12.16 Già 21 centesimi di ritardo per Kriechmayr al primo intermedio, 54 al secondoooooooooooo!!!

12.15 Cochran-Siegle paga 1″82, è settimo. Ora il grande rivale di Paris per la classifica, l’austriaco Vincent Kriechmayr.

12.15 Ci sbilanciamo: è quasi sicuro che Paris salga sul podio, per cui la Coppa del Mondo è ad un passo!

12.14 Paris ha commesso un errore vistoso sul muro, è finito basso di linea. Ciò nonostante, ha lasciato correre gli sci come di consueto, prima di scatenarsi nel finale. In gara l’americano Cochran-Siegle.

12.13 PRIMOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! PRIMOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! PRIMOOOOOOOOOOO!!! 15 centesimi di vantaggio su Caviezel, è quasi fatta!!!!

12.12 2 centesimi di ritardo al primo intermedio.

12.11 Walder perde tantissimo nella parte più tecnica ed è quarto a 1″12. Ora Dominik Paris…

12.10 28 centesimi di vantaggio per Walder al secondo intermedio.

12.09 Jansrud è secondo a 43 centesimi da Caviezel. Le chance del norvegese per la Coppa del Mondo sono appese ad un filo. Ora si rifiata, c’è l’austriaco Walder. Certo, se andasse al comando farebbe un favore a Paris…

12.09 Al terzo intertempo Jansrud paga 37 centesimi.

12.08 Pazzesco Jansrud, già 33 centesimi di vantaggio al primo rilevamento.

12.07 Esce Theaux, che si incastra con il telo di una porta. Siamo al primo momento chiave della gara, al cancelletto di partenza il norvegese Kjetil Jansrud.

12.06 Al secondo intermedio Theaux è dietro di soli 4 centesimi.

12.05 Ottima gara di Caviezel, vola in testa con 55 centesimi su Innerhofer. Difficile che possa vincere, ma non si sa mai. Tocca al francese Theaux.

12.04 Cinque centesimi di vantaggio per Caviezel al primo rilevamento, 35 al secondo.

12.03 Nonostante gli errori, Innerhofer rifila 66 centesimi a Reichelt. Ora lo svizzero Caviezel, uno dei sei contendenti alla sfera di cristallo. Pochissime chance per l’elvetico, obbligato a vincere e poi sperare in una serie di incastri improbabili.

12.02 L’austriaco Reichelt è dietro di 12 centesimi al primo intermedio.

12.01 1’21″12 per Innerhofer, tanti errori per l’azzurro. E’ un tracciato molto tecnico, con tanti angoli, dunque non favorevole a Paris, che dovrà superarsi e limitare i danni.

12.01 Subito due errori gravi per Innerhofer, sbilanciatosi sui salti. Gara compromessa.

12.00 Iniziata la gara, in pista Innerhofer.

11.59 Innerhofer al cancelletto di partenza. Vedremo se sarà un alleato di Dominik Paris: vincendo toglierebbe punti a tutti i rivali dell’altoatesino…

11.58 I pettorali di partenza dei sei atleti in lotta per la Coppa del Mondo: 3 Caviezel, 5 Jansrud, 7 Paris, 9 Kriechmayr, 11 Kilde, 13 Mayer.

11.56 I pettorali di partenza degli azzurri: 1 Innerhofer, 7 Paris.

11.54 Dal terzo posto in giù, invece, Paris dovrebbe stare a guardare i risultati degli avversari. CLICCANDO QUI POTRETE TROVARE TUTTE LE COMBINAZIONI E GLI INCASTRI.

11.52 Per essere sicuro di vincere la Coppa del Mondo, Dominik Paris deve giungere almeno terzo. Dunque l’altoatesino è padrone del proprio destino.

11.50 Teoricamente, ancora sei atleti possono aggiudicarsi la sfera di cristallo. Questa la situazione prima di oggi: Paris 330 punti, Kriechmayr 286, Kilde 267, Jansrud 266, Mayer 255, Caviezel 244.

11.48 E’ la gara più attesa per l’Italia. Dominik Paris si gioca la Coppa del Mondo di superG.

11.46 Il superG odierno è stato tracciato da John McBride, allenatore degli Stati Uniti d’America.

11.45 Buongiorno e benvenuti alla Diretta Live del superG maschile delle Finali della Coppa del Mondo di sci alpino a Soldeu (Andorra).

Lascia un commento

scroll to top