Ginnastica, Coppa del Mondo: Lara Mori e Vanessa Ferrari da sballo, prima e terza al corpo libero! L’Italia sogna in qualifica


Lara Mori e Vanessa Ferrari sono semplicemente state strepitose nella qualifica al corpo libero valida per la terza tappa della Coppa del Mondo di ginnastica artistica, l’Italia ruggisce a Baku (Azerbaijan) grazie alla prestazione sublime delle due azzurre che concludono la gara in prima e in terza posizione. Show strabiliante che spedisce le nostre due portacolori direttamente alla finale di domenica dove lotteranno per un piazzamento di lusso, il podio e la vittoria sono ampiamente alla portata e l’obiettivo è quello di portare a casa punti pesanti per la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

La toscana fa saltare il banco e ormai da veterana navigata ribadisce la sua caratura al quadrato, al debutto stagionale in campo internazionale non ha deluso le aspettative e ha eseguito un esercizio di altissimo spessore tecnico: 5.6 il D Score e 13.633 il punteggio finale per l’allieva di Stefania Bucci che in passato è già stata finalista ai Mondiali. Per Vanessa Ferrari si sprecano gli aggettivi: la Campionessa del Mondo 2006 non è in perfette condizioni fisiche (ha rinunciato a salire sulla trave) e a tre settimane dalla memorabile vittoria di Melbourne ha stretto i denti con la sua proverbiale caparbietà portando in gara un esercizio da 5.2 e venendo premiata con la nota d’esecuzione più elevata di giornata (8.333, 13.533 il punteggio complessivo).

Tra le due italiane si è piazzata la statunitense Jade Carey, grande favorita della vigilia che ha pagato un’uscita di pedana (13.600, 5.8 il D Score): la vicecampionessa del Mondo 2017 in questa specialità ha fatto capire di essere in grande forma ed è l’avversaria principale di Vanessa e Lara anche in ottica olimpica. Più distaccate le altre finaliste: la russa Varvara Zubova (13.266), la francese Marine Boyer (13.100), l’australiana Emma Nedov (12.900), l’ucraina Diana Varinska (12.833), la croata Ana Derek (12.833), la turca Nazli Savranbasi (12.833). Lara Mori è in lizza anche per accedere alla finale sui 10 cm ma manca ancora una suddivisione al termine delle qualifiche (al momento è quarta, 12.633).

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Federazione Ginnastica Azerbaijan

Lascia un commento

scroll to top