Ginnastica, Coppa del Mondo: il ritorno di Lara Mori e Marco Lodadio, Martina Rizzelli si rilancia. Quanta Italia a Baku


L’Italia si è presentata in massa a Baku (Azerbaijan) dove nel weekend si disputerà la terza tappa della Coppa del Mondo di ginnastica artistica, il circuito riservato alle singole specialità che mette in palio dei pass per le Olimpiadi di Tokyo 2020. Gli atleti scenderanno in pedana per andare a caccia di punti pesanti e per avvicinarsi al Sol Levante, Vanessa Ferrari si cimenterà nuovamente tra trave e corpo libero dopo la memorabile vittoria di Melbourne ma la bresciana non sarà l’unica azzurra impegnata in gara.

Riflettori puntati su Lara Mori alla prima uscita internazionale della stagione. La toscana, che ha disputato con profitto la prima tappa della Serie A eseguendo due ottimi esercizi tra 10 cm e quadrato, punta a essere assoluta protagonista: l’allieva di Stefania Bucci, già finalista ai Mondiali 2017 al corpo libero, riparte dal quarto posto di Cottbus e ha tutte le carte in regola per giocarsi qualcosa di importante al quadrato senza dimenticarsi della trave dove potrebbe puntare a un traguardo di rilievo alla trave dove la concorrenza è guidata dalla francese Marine Boyer, dalle cinesi Chen Yile e Li Qi, dalla giapponese Mana Oguchi. Martina Rizzelli, invece, ha sbagliato alle amate parallele durante la finale in Australia e proverà a migliorare l’ottavo posto sugli staggi in una gara dal contenuto elevatissimo in cui figurano le tedesche Sophie Scheder e Kim Bui, la russa Anastasia Iliankova, le ucraina Diana Varinska e Anastasia Bachynska, l’australiana Georgia Rose Brown.

Marco Lodadio torna sul palcoscenico internazionale per la prima volta dopo essersi messo al collo il bronzo agli anelli in occasione dei Mondiali di Doha. Il romano ha deciso di seguire il doppio percorso verso Tokyo, è un uomo squadra ma prende parte anche alla Coppa del Mondo dove può tranquillamente puntare a fare la differenza e a confermarsi ai vertici della specialità. Spazio anche a Carlo Macchini e Matteo Levantesi che cercheranno di togliersi delle soddisfazioni.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top