Eurovision Tel Aviv 2019: quando si svolge? Mahmood rappresenterà l’Italia. Le date, il programma ed i partecipanti


La vittoria al Festival di Sanremo ha schiuso a Mahmood le porte dell’Eurovision Song Contest: l’italo-egiziano volerà a Tel Aviv, in Israele, città sede della manifestazione, e sarà proiettato direttamente in finale, dato che l’Italia gode del privilegio di saltare le semifinali. La finale è in programma il 18 maggio, e vi parteciperanno i 10 Paesi qualificati dalla prima semifinale (su 17, dopo il ritiro dell’Ucraina), in programma il 14 maggio, i 10 usciti dalla seconda (su 18), da disputarsi il 16 maggio, e le sei Nazioni qualificate di diritto alla serata conclusiva, che sono Israele, Italia, Spagna, Francia, Germania e Regno Unito. Nel consueto sorteggio è stato stabilito che Israele nella serata finale si esibirà per 14° sui 26 partecipanti.

CLICCA QUI PER I VIDEO DEI 41 BRANI IN GARA

Sono 41, dopo il ritiro dell’Ucraina, i Paesi che prenderanno parte all’Eurovision Song Contest. Di seguito l’elenco completo delle Nazioni iscritte e tra parentesi i cantanti designati a partecipare alla manifestazione ed il brano in gara:

Albania (Jonida Maliqi – Ktheju tokës)
Armenia (Srbuk – Walking Out)
Australia (Kate Miller-Heidke – Zero Gravity)
Austria (Pænda – Limits)
Azerbaigian (Chingiz – Truth)
Belgio (Eliot – Wake Up)
Bielorussia (Zena – Like It)
Cipro (Tamta – Replay)
Croazia (Roko – The Dream)
Danimarca (Leonora – Love Is Forever)
Estonia (Victor Crone – Storm)
Finlandia (Darude feat. Sebastian Rejman – Look Away)
Francia (Bilal Hassani – Roi)
Georgia (Oto Nemsadze – Sul tsin iare)
Germania (S!sters – Sister)
Grecia (Katerine Duska – Better Love)
Irlanda (Sarah McTernan – 22)
Islanda (Hatari – Hatrið mun sigra)
Israele (Kobi Marimi – Home)
Italia (Mahmood – Soldi)
Lettonia (Carousel – That Night)
Lituania (Jurijus – Run with the Lions)
Macedonia del Nord (Tamara Todevska – Proud)
Malta (Michela – Chameleon)
Moldova (Anna Odobescu – Stay)
Montenegro (D-Moll – Heaven)
Norvegia (KEiiNO – Spirit in the Sky)
Paesi Bassi (Duncan Laurence – Arcade)
Polonia (Tulia – Fire of Love (Pali się))
Portogallo (Conan Osíris – Telemóveis)
Regno Unito (Michael Rice – Bigger than Us)
Repubblica Ceca (Lake Malawi – Friend of a Friend)
Romania (Ester Peony – On a Sunday)
Russia (Sergej Lazarev – Scream)
San Marino (Serhat – Say Na Na Na)
Serbia (Nevena Božović – Kruna)
Slovenia (Zala Kralj & Gašper Šantl – Sebi)
Spagna (Miki – La venda)
Svezia (John Lundvik – Too Late for Love)
Svizzera (Luca Hänni – She Got Me)
Ucraina ritirata dalla competizione
Ungheria (Joci Pápai – Az én apám)

 

 

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Lascia un commento

scroll to top