Tennis, ATP Rio de Janeiro 2019: Marco Cecchinato ko al primo turno. L’azzurro sconfitto da Bedene in due set


Dopo lo splendido successo nel torneo a Buenos Aires (Argentina), Marco Cecchinato (n.17 del ranking) è costretto a cedere al primo turno dell’ATP di Rio de Janeiro con il punteggio di 7-5 7-6 (1) contro lo sloveno Aljaz Bedene (n.83 ATP). Un esito amaro, quello sul rosso brasiliano per il siciliano, in una partita nella quale ha avuto chance per conquistare le frazioni, salvo poi doversi arrendere nelle fasi calde. Bedene affronterà nel prossimo round il vincente del confronto tra il portoghese Pedro Sousa e il brasiliano Thiago Monteiro.

Nel primo set si comincia con uno scambio di “cortesie” nel secondo e terzo game. L’equilibrio regna sovrano e, dopo aver mancato una palla break nel nono game, l’undicesimo gioco è quello buono per lo sloveno che strappa il servizio all’italiano ed archivia la pratica sul 7-5 con il 75% dei punti conquistati con la prima di servizio e il 70% con la seconda.

Nel secondo set sembra che il break del terzo gioco in favore di Bedene sia decisivo per le sorti della sfida. Cecchinato però non ci sta e, pur fallendo la chance del controbreak nel sesto gioco, recupera il ritardo nel decimo game, con colpi di rara potenza. Si decide il tutto per tutto al tie-break ed è il n.83 del mondo ha qualcosa in più nel proprio serbatoio, chiudendo il match sul 7-1.

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Claudio Bosco / LPS

Lascia un commento

scroll to top