Tennis, ATP 250 Buenos Aires 2019: TRIONFO DI MARCO CECCHINATO! Diego Schwartzman travolto con un netto 6-1 6-2

Marco Cecchinato | Foto: Claudio Bosco / LivePhotoSport


Marco Cecchinato può festeggiare il suo primo trionfo dell’anno al torneo ATP 250 di Buenos Aires. Il siciliano ha superato in finale il padrone di casa Diego Schwartzman, battendolo con un netto 6-1 6-2 in poco più di un’ora di gioco. Con questo successo Cecchinato si porta al numero 17 del ranking mondiale, un traguardo finora da lui mai raggiunto. Questa, inoltre, è la terza finale vinta a livello ATP sulle altrettante che ha avuto modo di giocare: un ruolino di marcia confortante, soprattutto pensando ai punti che, inevitabilmente, saranno da difendere quando verrà il Roland Garros, dove l’anno scorso ha raggiunto la semifinale. Per quel che concerne l’incontro odierno, è particolarmente eloquente una statistica a favore dell’azzurro: 9 palle break guadagnate, 5 sfruttate, nessuna concessa, oltre al netto dominio sia al servizio (otto punti lasciati per strada nei propri turni di battuta) che alla risposta (44% contro la prima, 69% contro la seconda)

Le prime fasi della partita fanno presagire un incontro combattuto, visto che ci vogliono una decina di minuti per completare i primi due giochi. Dal punteggio di 1-1, però, l’italiano infila una serie di cinque giochi consecutivi: il primo break lo riceve in omaggio dall’argentino per mezzo di un doppio fallo, il secondo con tanta aggressività in risposta e un’efficace ricerca degli angoli. Cecchinato non ha poi difficoltà a chiudere il primo set col punteggio di 6-1.

Anche il secondo parziale si apre positivamente per il nostro giocatore, che toglie subito la battuta a Schwartzman. Cecchinato continua a esprimere un gioco complessivamente migliore, senza mai andare in reale difficoltà nell’arco della partita. L’apoteosi, per lui, è segnata dagli ultimi tre giochi, in cui sfrutta con efficacia il rovescio per volare sul 5-2 e poi esegue più di un ricamo con la racchetta per portare a casa una meritatissima vittoria. Con questo successo, inoltre, il siciliano regala all’Italia il primo successo dell’anno in un torneo ATP, dopo che Andreas Seppi aveva soltanto sfiorato il trionfo in quel di Sydney: anche in quel caso dall’altra parte della rete c’era un beniamino del pubblico di casa, Alex de Minaur.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL TENNIS

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LivePhotoSport

Lascia un commento

scroll to top