Speed skating, Mondiali 2019: Italia quarta nella team sprint femminile con un po’ di rammarico. Vittoria dell’Olanda

E’ iniziata quest’oggi l’avventura dei Mondiali su singole distanze di speed skating ad Inzell (Germania) e le prime medaglie si stanno assegnando con grande celerità. Sull’anello di ghiaccio teutonico è andata in scena, come gara d’esordio, la team sprint femminile che vedeva le azzurre Yvonne Daldossi, Francesca Bettrone e Noemi Bonazza al via.

Una prestazione considerevole quelle del trio nostrano che ha sfiorato il podio in questa specialità. Il tempo di 1’28″183 infatti ha portato il trio del Bel Paese a meno di 1″ dal podio della Russia e c’è un po’ di rammarico per un traguardo prestigioso sfiorato. Nazionale azzurra che non si è presentata, infatti, con la sua formazione tipo visto che l’atleta più forte non è stata schierata, probabilmente per preservarla nella sua gara individuale dei 3000 metri. Ci riferiamo a Francesca Lollobrigida. Tuttavia, ricordando il podio in Coppa del Mondo a Tomakomai (secondo posto) con la romana presente, probabilmente anche in questo caso si sarebbe potuto centrare l’obiettivo ma con i se e i ma non si fa la storia.

Il successo dunque è andato all’Olanda, accoppiata nella heat proprio con le azzurre, che ha centrato il miglior riscontro in 1’26″289 a precedere il Canada (1’27″215) e appunto le russe (1’27″262). Un successo quello dei Paesi Bassi mai in discussione che confermano il ruolo di selezione di grande rilievo in questa disciplina.

 

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Alexey Kartsev / Shutterstock.com

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Sci alpino, Dominik Paris: “La pista è bella e mi piace”; Christof Innerhofer: “Sarà una gara con distacchi minimi”

Karate, Europei Giovanili 2019: l’Italia punta a confermarsi al vertice, tante opportunità di medaglia per la spedizione azzurra