Sci alpino, Mondiali Are 2019: è tempo della prova a squadre, tabellone tennistico per eleggere la Nazione migliore


La giornata di domani dei Mondiali di sci alpino di Are 2019, martedì 12 febbraio, sarà dedicata al team event, che prenderà il via sotto le luci dei riflettori della località svedese alle ore 16.00. Ma, di cosa si tratta esattamente? Dopo l’esordio con una fase sperimentale in concomitanza con i Mondiali 2005 di Bormio, la prova a squadre si svolge nella versione attuale sin dal 2011, e prevede in sostanza la disputa di una gara di parallelo a squadre, che si sfidano secondo un classico tabellone tennistico (che tiene conto della classifica di Nations Cup per determinarne le teste di serie).

Ogni squadra partecipante può schierare due uomini e due donne titolari, con la possibilità di iscrivere anche due riserve. Guardando ai risultati, in caso di parità sul 2-2, si procede alla somma dei tempi del miglior uomo e della miglior donna di ciascuna squadra per determinare la vincitrice.

Attualmente la classifica per nazioni vede al comando, ovviamente, l’Austria, davanti a Svizzera, Francia, Italia, Norvegia, Stati Uniti, Germania, Svezia, Slovenia e Slovacchia, che completa le prime 10 posizioni.

Al via non vedremo gli Stati Uniti, mentre l’Austria gareggerà senza Marcel Hirscher e la Francia senza Alexis Pinturault.  La nostra squadra sarà al via con Simon Maurberger, Riccardo Tonetti, Alex Vinatzer, Marta Bassino, Irene Curtoni, Lara Della Mea (anche se solo domani saranno ufficializzati i titolari e le riserve) con l’obiettivo di ben figurare e provare a ribaltare un pronostico che appare chiuso.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS DI SCI ALPINO

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Lascia un commento

scroll to top