Sci alpino, Mondiali 2019: il tabellone del Team Event, i partecipanti ed il possibile cammino dell’Italia. Il regolamento della gara


CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DEL TEAM EVENT DEI MONDIALI DI SCI ALPINO DALLE 16.00

E’ tempo di Team Event nei Mondiali di sci alpino ad Are. La gara a squadre inizierà sotto le luci dei riflettori della località svedese alle ore 16.00. Una prova che prevede la disputa di una gara di parallelo per selezioni nazionali, che si sfidano secondo un classico tabellone tennistico (che tiene conto della classifica di Nations Cup per determinarne le teste di serie). L’Italia parteciperà con Simon Maurberger, Riccardo Tonetti, Alex Vinatzer, Marta Bassino, Irene Curtoni e Lara Della Mea e agli ottavi di finale incontrerà la Finlandia, che sulla carta non dovrebbe impensierire i nostri portacolori.

Vi saranno assenze importanti. Non vedremo protagonisti gli Stati Uniti e per questo non parteciperà la fuoriclasse Mikaela Shiffrin. Inoltre non gareggerà il campione austriaco Marcel Hirscher e lo stesso dicasi per il francese Alexis Pinturault, reduce dalla vittoria in combinata. Dunque si potrebbero prefigurare scenari imprevedibili in cui le possibilità per gli outsider sono molte.

TABELLONE TEAM EVENT MONDIALI SCI ARE 2019

OTTAVI DI FINALE

Austria – Argentina

Slovenia – Slovacchia

 

Norvegia – Repubblica Ceca

Italia – Finlandia

 

Francia – Russia

Germania – Gran Bretagna

 

Svezia – Canada

Svizzera – Belgio

 

I PARTECIPANTI DEL TEAM EVENT

1 AUT – Austria
GRITSCH Franziska F 1997
LIENSBERGER Katharina F 1997
RUPPE Katharina F 1996
HIRSCHBUEHL Christian M 1990
MATT Michael M 1993
SCHWARZ Marco M 1995

2 SUI – Svizzera
DANIOTH Aline F 1998
ELLENBERGER Andrea F 1993
HOLDENER Wendy F 1993
SIMONET Sandro M 1995
YULE Daniel M 1993
ZENHAEUSERN Ramon M 1992

3 FRA – Francia
ESCANE Doriane F 1999
FRASSE SOMBET Coralie F 1991
WORLEY Tessa F 1989
FAIVRE Mathieu M 1992
LIZEROUX Julien M 1979
NOEL Clement M 1997

4 ITA – Italia
BASSINO Marta F 1996
CURTONI Irene F 1985
DELLA MEA Lara F 1999
MAURBERGER Simon M 1995
TONETTI Riccardo M 1989
VINATZER Alex M 1999

5 NOR – Norvegia
LIE Kajsa Vickhoff F 1998
LYSDAHL Kristin F 1996
STJERNESUND Thea Louise F 1996
FOSS-SOLEVAAG Sebastian M 1991
NESTVOLD-HAUGEN Leif Kristian M 1987
NORDBOTTEN Jonathan M 1989

6 GER – Germania
DUERR Lena F 1991
GEIGER Christina F 1990
SCHMOTZ Marlene F 1994
STEHLE Dominik M 1986
STRASSER Linus M 1992
TREMMEL Anton M 1994

7 SWE – Svezia
HANSDOTTER Frida F 1985
SAEFVENBERG Charlotta F 1994
SWENN LARSSON Anna F 1991
HARGIN Mattias M 1985
JAKOBSEN Kristoffer M 1994
MYHRER Andre M 1983

8 SLO – Slovenia
BUCIK Ana F 1993
DVORNIK Neja F 2001
FERK Marusa F 1988
KOSI Klemen M 1991
MAROVT Tijan M 1998
SPIK Jakob M 1994

9 SVK – Slovacchia
HROMCOVA Petra F 1998
MORAVCIKOVA Sona F 1999
FALAT Matej M 1993
ZAMPA Adam M 1990
ZAMPA Andreas M 1993

10 CAN – Canada
MIELZYNSKI Erin F 1990
REMME Roni F 1996
ST-GERMAIN Laurence F 1994
PHILP Trevor M 1992
READ Erik M 1991
SEGER Brodie M 1995

11 GBR – Gran Bretagna
ANDERSON Jessica F 1998
GUEST Charlie F 1993
TILLEY Alex F 1993
RAPOSO Charlie M 1996
RYDING Dave M 1986
TAYLOR Laurie M 1996

12 CZE – Repubblica Ceca
CAPOVA Gabriela F 1993
DUBOVSKA Martina F 1992
BERNDT Ondrej M 1988
ZABYSTRAN Jan M 1998

13 FIN – Finlandia
HONKANEN Riikka F 1998
KORPIO Nella F 1999
PYKALAINEN Erika F 2001
HENTTINEN Jens M 1993
NIEMELA Arttu M 1994
RASANEN Joonas M 1989

14 RUS – Russia
ALOPINA Ksenia F 1992
GORNOSTAEVA Anastasia F 1999
TKACHENKO Ekaterina F 1995
ANDRIENKO Aleksander M 1990
KUZNETSOV Ivan M 1996
TRIKHICHEV Pavel M 1992

15 BEL – Belgio
DECROIX Marjolein F 1992
VANREUSEL Kim F 1998
MAES Sam M 1998
van den BROECKE Dries M 1995
VERBEKE Tom M 1997

16 ARG – Argentina
BARUZZI FARRIOL Francesca F 1998
GASTALDI Nicol F 1990
BIRKNER de MIGUEL Tomas M 1997
GASTALDI Sebastiano M 1991
SIMARI BIRKNER Cristian Javier M 1980

 

IL REGOLAMENTO DEL TEAM EVENT

Ogni squadra partecipante può schierare due uomini e due donne titolari, con la possibilità di iscrivere anche due riserve. Guardando ai risultati, in caso di parità sul 2-2, si procede alla somma dei tempi del miglior uomo e della miglior donna di ciascuna compagine per determinare la vincitrice.

IL POSSIBILE CAMMINO DELL’ITALIA

Primo avversario per quanto riguarda gli azzurri sarà dunque la Finlandia. Passato, eventualmente, il turno gli azzurri si ritroveranno davanti, ai quarti di finale, la vincente della sfida tra Norvegia e Repubblica Ceca: contro i cechi c’è il precedente favorevole alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang mentre con gli scandinavi sarà molto complicato, visto che vantano anche il bronzo a Cinque Cerchi.

 

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

Lascia un commento

scroll to top