LIVE Speed skating, Mondiali 2019 in DIRETTA: due amari quarti posti per Lollobrigida e Giovannini nelle mass start


Buongiorno e benvenuti alla diretta live testuale della quarta ed ultima giornata dei Mondiali di speed skating: oggi, domenica 10 febbraio, ad Inzell, in Germania, si concluderà la rassegna iridata su singole distanze. Saranno sei gli azzurri impegnati sull’ovale tedesco alla ricerca dei titoli sui 1500 metri e nelle mass start.

Per quanto riguarda gli uomini per la mass start saranno in pista Andrea Giovannini e Daniel Niero, mentre sui 1500 sarà all’opera Alessio Trentini. Al femminile due le azzurre in gara nella mass start, ovvero Francesca Bettrone e Francesca Lollobrigida, con quest’ultima che gareggerà anche sui 1500 assieme a Noemi Bonazza.

Il programma odierno vedrà iniziare le donne con i 1500 metri, poi sarà la volta degli uomini sulla stessa distanza, mentre nella seconda metà di giornata ecco le due mass start (prima la femminile, poi la maschile), momento più atteso in casa Italia sin dall’inizio della rassegna.

OA Sport vi propone la diretta live testuale della quarta ed ultima giornata dei Mondiali di speed skating: oggi, domenica 10 febbraio, le gare inizieranno alle ore 14.30 e per questo motivo la nostra diretta inizierà attorno alle ore 14.15. Buon divertimento con la nostra diretta live testuale in tempo reale! (Foto fornita da Francesca Lollobrigida)

Programma di giornata ed italiani in gara

 

 

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

E’ tutto per questa DIRETTA LIVE. Un saluto sportivo dalla redazione di OA Sport

16.50: Si concludono quindi senza medaglie questi Mondiali per l’Italia, un altro quarto posto per il Bel Paese con Andrea Giovannini che chiude quarto alle spalle dell’americano Mantia che si è imposto davanti ai due coreani Um e Chung, ostacolatosi incredibilmente anche a 100 metri dal traguardo. 14° Daniel Niero.

16.47: Altro quarto posto per l’Italia! Giovannini non riesce a seguire il lancio dell’ultimo sprint che vede il successo dello statunitense Mantia in un’ultima tornata in cui vi è stato anche il belga Swings. Argento per i due coreani

16.45: 2 punti per Giovannini nel 2° sprint con il neozelandese Michael che conquista 3 punti in questo sprint intermedio. Grande caos in questa fase.

16.43: Appena dopo lo sprint del lettone Silovs, si crea un gruppetto con Giovannini, Swings e Huizinga ma c’è la reazione degli altri atleti in questa mass start iridata maschile

16.41: Partita la mass start maschile iridata, ultima gara in questi Mondiali 2019

16.39: Osservati speciali in questa mass start maschile iridata il coreano Cheonho Um, il belga Bart Swings e l’olandese Huizinga.

16.37: Tra poco si comincia con l’ultima gara in questo Mondiale 2019 con la mass start maschile e con Andrea Giovannini e Daniel Niero tra i protagonisti.

16.31: PECCATO!!! Lollobrigida presa in mezzo dalle due olandesi non riesce a seguire la tulipana Schouten che va via nel momento giusto e vince l’oro a precedere la canadese Blondin e la russa Kazelina. Quarta Francesca, “bloccata” dall’altra orange Wijfje in questa mass start femminile iridata. Quindicesima Francesca Bettrone

16.29: ATTENZIONE!!! Caduta a due passi da Lollobrigida con la canadese Maltais a terra in questa mass start iridata femminile

16.28: La polacca Czyszczon conquista il secondo passaggio volante ma l’incidenza di questi sprint varranno poco in prospettiva dello sprint finale

16.25: Nel primo giro lanciato il ritmo dalla tedesca Pechstein con la cinese Yin che si porta a casa il primo traguardo volante con Lollobrigida e Bettrone nella pancia del gruppo in queste prime battute della mass start femminile

16.24: Il gruppo in queste prime fasi si compatta nella mass start femminile iridata con Lollobrigida davanti.

16.23: Partita la mass start femminile iridata con un giro controllato.

16.20: Le atlete sono pronte a partire per questa mass start femminile con Lollobrigida e Bettrone tra le protagoniste in questi Mondiali 2019.

16.08: Si partirà alle 16.21 nella mass start femminile e le avversarie delle due azzurre in questa gara iridata saranno la coreana Bo-Reum Kim e la giapponese Nana Takagi campionessa olimpica.

16.06: Manca pochissimo alla mass start femminile con Francesca Lollobrigida e Francesca Bettrone che cercheranno di essere protagoniste.

16.03: Grande sorpresa in quest’ultima batteria visto che l’oro olimpico Nuis non finisce sul podio visto è che quinto in 1’43″600 mentre il giovane coreano Kim è 20° (1’47″100). Pertanto vince l’orange Krol il titolo mondiale davanti al norvegese Sverre Lunde Pedersen (1’43″160) e al russo Denis Yuskov (1’43″202). L’azzurro Alessio Trentini conclude 21° con il primato personale di 1’47″921.

16.00: Niente podio per l’olandese Roest (1’44″976, sesto) e il giapponese Ichinohe (1’43″540, quarto) e dunque sempre l’orange Krol a comandare (sicuro della medaglia) davanti a Pedersen e al russo Yuskov. Ora sarà il turno del campione olimpico Nuis che sfiderà il giovane coreano Kim.

15.57: Per pochi decimi ce la fa l’olandese Krol a battere il tempo di Pedersen: 1’42″582 per l’orange. Terzo posto invece per il russo Yuskov (1’43″202). Ora ci saranno l’olandese Roest e il giapponese Ichinohe.

15.53: 1’45″240 per lo statunitense Mantia che si porta in terza posizione nei 1500 metri maschili in questi Mondiali. L’americano ha impresso un buon ritmo fin dall’inizio ma non è stato di chiudere come il norvegese Pedersen che comanda sempre la graduatoria. Undicesimo l’altro concorrente di questa nona heat il norvegese Bokko (1’45″939). Ora però sarà il turno dell’olandese Krol e del russo Yuskov tra i favoriti per la vittoria finale.

15.50: Non cambia la vetta della classifica dei 1500 metri maschili di questi Mondiali 2019 con il giapponese Yamaha che si porta in quarta posizione con il crono di 1’45″268 mentre il belga Swings è quinto in 1’45″395. L’azzurro Trentini scala in 15esima piazza.

15.47: Superbo Sverre Lunde Perdersen in questa batteria: il norvegese, campione del mondo dei 5000 metri, si porta in vetta con il crono di 1’43″160 scalzando il cinese Ning (secondo). Sesto invece il russo Trofimov (1’45″890).

15.44: Eccellente la prestazione di Ning, vista la giovane età: 1’44″276 per l’atleta asiatico che si porta in vetta in questi 1500 iridati iridati maschili. Ottavo posto per il coreano Jin-Su Kim (1’46″969) in ottava posizione.

15.41: Non cambia la leadership della graduatoria di questi 1500 metri iridati: quarto il belga Vosté (1’45″895) mentre è quinto il russo Gryaztsov (1’46″547). Sempre in vetta Gelinas-Beaulieu mentre è nono il nostro Trentini per il momento.

15.37: Si abbatte il muro dell’1’46” con il canadese Gelinas-Beautileu (1’45″267) davanti al più quotato norvegese Henriksen (1’45″777, terzo).

15.34: Realizza il suo obiettivo Alessio Trentini che ritocca il suo primato personale l’esordiente: 1’47″910 per l’azzurro che è quinto al momento in questi 1500 metri maschili. Sesto il canadese Howe (1’48″260).

15.31: Nuovo riferimenti in vetta alla graduatoria dei 1500 metri maschili dei Mondiali: il giapponese Oda ottiene il miglior tempo di 1’45″422 mentre il lettone Silovs (1’47″237) è terzo. Adesso è il turno del nostro Alessio Trentini accoppiato al classe 2000 canadese How.

15.28: E’ andata in archivio la prima batteria dei 1500 metri maschili in questi Mondiali: il polacco Brodka si impone in 1’46″928 davanti al tedesco Dufter (1’47″528), al personale. Sicuramente i tanti primati personali abbattuti dimostrano quanto sia veloce la pista.

15.20: Dopo le premiazioni prendono il via le gare con i 1500 metri maschili in questi Mondiali 2019

15.08: Niente da fare per l’americana Bowe nei 1500 metri femminili dei Mondiali 2019. L’americana, dopo essere passata molto veloce, ha ceduto negll’ultimo giro chiudendo con il terzo tempo di 1’53″369 mentre la russa Lalenkova è settima (1’54″944). Dunque vince l’olandese Wust (13° oro iridato per lei in carriera) con il crono di 1’52″814 a precedere la giapponese Miho Takagi (1’53″369) e appunto la statunitense. Bene le azzurre con Francesca Lollobrigida che ottiene l’ottavo crono con il personale di 1’55″153 mentre la giovane Bonazza è decima da esordiente (1’56″148 , personal best). Lollobrigida che vedremo più avanti nella mass start con speranze di grande risultato.

15.05: Francesca Lollobrigida realizza il suo primato personale in questa penultima batteria dei 1500 metri femminili dei Mondiali 2019 ad Inzell. Seconda invece la giapponese Takagi (1’53″323) e rimane in vetta l’olandese Wust mentre è terza la russa Shikhova. Ottava Bonazza.

15.02: 1’52″814 per Ireen Wust che si porta in vetta con il primato della pista davanti alla russa Shikohova (1’53″418, seconda). Ora è sesta la nostra Bonazza. Ora è il momento della nostra Lollobrigida, accoppiata in questa penultima batteria con la giapponese Takagi.

14.58: Come si pensava, l’olandese de Jong ottiene il miglior tempo in 1’53″762 con il nuovo record della pista mentre è 13esima la norvegese Wiklund (1’57″591). Scala in quarta posizione Bonazza che ha certezza, mal che vada, di terminare nella top-10. Ora sul tracciato la fuoriclasse Wust e la russa Shikhova.

14.55: Niente da fare per le due giapponesi Nana Takagi (1’56″440 sesta) e Ayana Sato (1’57″150 nona) in questi 1500 metri femminili dei Mondiali 2019 ad Inzell. Terza sempre Bonazza ma ora vi sarà l’olandese de Jong che potrebbe portarsi in vetta.

14.52: Grande crono dell’olandese Wijfje in 1’54″500 che realizza il personale e si porta davanti a tutte in questi 1500 metri femminili mentre la polacca Czerwonka è quinta in 1’56″408. La nostra Bonazza scala in terza posizione. Ora sarà il turno della coppia giapponese formata da Nana Takagi e Ayana Sato.

14.49: Per soli tre centesimi la russa Kazelina si prende la prima piazza di Bonazza che scala in seconda posizione nei 1500 metri femminili dei Mondiali 2019: 1’56″112 per la russa mentre è quinta la canadese Maltais (1’56″903).

14.46: Anche la cinese Xin Zhao (1’56″865, terza) e la polacca Bosiek (1’58″867, decima) restano dietro alla nostra Bonazza nei 1500 metri dei Mondiali 2019. Ora in pista la russa Kazelina e la canadese Maltais

14.42: Niente da fare per la cinese Han (1’57″742) quinta e per la tedesca Hirschbichler (1’58″621) ottava, lontane dalla nostra Bonazza che ha realizzato il miglior crono attuale.

14.39: Si avvicina a Bonazza in questi 1500 metri femminili dei Mondiali 2019 ad Inzell: la teutonica è seconda a 22 centesimi, imponendosi nella terza batteria mentre quarto crono nell’overall della kazaka Aydova (1’57″468).

14.36: STREPITOSA BONAZZA!!! Grande tempo per l’azzurra in questa heat: personale abbattuto di 2″ e 1’56″148 che ottiene il best time parziale. Per la canadese Christ (1’57″796, terza).

14.33: Si impone nella prima batteria dei 1500 metri femminili dei Mondiali 2019 ad Inzell la ceca Zdrahalova (1’57″420) davanti alla cinese Li. Ora sarà il turno dell’azzurra Bonazza che se la vedrà con la canadese Christ.

14.30: Le prime atlete che scenderanno in pista saranno la cinese Li e la ceca Zdrahalova

14.29: Si comincia con i 1500 metri donne.

14.27: In questo momento si sta completando la fase di riscaldamento.

14.21: Nei 1500 metri maschili i grandi favoriti saranno gli olandesi: Nuis, Krol e Roest potrebbero dividersi la torta. Attenzione però al russo Yuskov, già due volte campione del mondo in questa specialità. A rappresentare il Bel Paese ci sarà Alessio Trentini che, in qualità di esordiente, farà del proprio meglio, puntando al personale.

14.19: Le favorite dei 1500 metri femminili l’americana Bowe, vittoriosa nei 1000 metri, l’olandese Wust e la giapponese Takagi dovrebbero giocarsi la top-3 e la vittoria.

14.13: Nelle due mass start sono concentrate le speranza italiane in questa rassegna iridata: Giovannini seppe vincere la tappa di Coppa del Mondo ad Obihiro (Giappone) ed è atleta capace di tutto mentre la romana è leader della classifica di Coppa del Mondo di questa specialità.

14.10: Il programma prenderà il via dai 1500 metri femminili nei quali le nostre Bonazza e Lollobrigida cercheranno di esprimere il loro 100%. In particolare la romana è molto migliorata in questa specialità ma per poter ambire alla medaglia servirebbe una vera e propria impresa.

14.08: Una giornata nella quale le attenzioni dell’Italia sono tutte indirizzate nelle due mass start maschile e femminile con Andrea Giovannini e Francesca Lollobrigida

14.05: Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE dell’ultima giornata dei Mondiali su singole distanze 2019 di speed skating ad Inzell (Germania).

One Reply to “LIVE Speed skating, Mondiali 2019 in DIRETTA: due amari quarti posti per Lollobrigida e Giovannini nelle mass start”

  1. riax ha detto:

    a mio avviso le due mass start per i nostri colori hanno avuto gli stessi errori tattici… scarso gioco di squadra e sorpresa nel momento dello scatto decisivo.

Lascia un commento

scroll to top