LIVE Salto con gli sci, Mondiali 2019 in DIRETTA: qualifiche HS 130 Innsbruck. Alex Insam e Sebastian Colloredo si qualificano! Eisenbichler davanti a tutti

Ryoyu Kobayashi | Credits: Marcin Kadziolka / Shutterstock


Buon pomeriggio, e benvenuti alla DIRETTA LIVE delle qualificazioni della gara individuale maschile valida per i Mondiali di salto con gli sci 2019. Si gareggia sul Bergiselschanze di Innsbruck, il celebre trampolino HS 130 che ogni anno vede la disputa di una delle quattro prove della Tournée dei Quattro Trampolini.

Comincia da qui l’avventura dei grandi favoriti di questa manifestazione, a partire da Ryoyu Kobayashi. Il giapponese, già leader di Coppa del Mondo e conquistatore del Grande Slam sui Quattro Trampolini, ha l’occasione di mettere il primo mattone per la costruzione di un altro successo che può rendere la sua stagione una delle più impressionanti dell’intera storia di questo sport. Sarà interessante comprendere anche lo stato di forma di tutti i suoi rivali, a cominciare da Kamil Stoch e Stefan Kraft: il polacco e l’austriaco sembrano i più accreditati per potergli dare fastidio quando si tratterà di arrivare a domani. Due gli italiani presenti: Sebastian Colloredo salterà per 17°, Alex Insam per 24°. Entrambi hanno come obiettivo proprio quello di qualificarsi, anche se la prospettiva appare più realizzabile per il più giovane dei due.

L’appuntamento con le qualificazioni della gara individuale maschile è previsto per le ore 14:30. Vi diamo buon appuntamento per allora con la DIRETTA LIVE di OA Sport! (Foto: Marcin Kadziolka / Shutterstock)

La presentazione della garaIl programma della gara odierna

 

 

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

15:33 Si chiude qui la nostra DIRETTA LIVE. L’appuntamento è per domani, con la gara: sappiamo già che l’ordine di partenza vedrà Sebastian Colloredo saltare per ottavo e Alex Insam per quattordicesimo. A tutti voi un felice proseguimento di giornata!

15:31 Passano le qualificazioni col 41° e 42° punteggio (98.9 e 98.7) Alex Insam e Sebastian Colloredo. Primo degli eliminato Andreas Alamommo (Finlandia) con 90.6.

15:29 Salto assolutamente controllato di Kobayashi: il giapponese atterra a 126 metri facendo vedere sostanzialmente la metà di quello che potrà dare domani. 136.5 i suoi punti, Markus Eisenbichler vince le qualificazioni davanti a Karl Geiger. I due tedeschi precedono Killian Peier (Svizzera).

15:28 Kamil Stoch non spinge a fondo, 120 metri per il polacco, che realizza 124 punti. Arriva ora Ryoyu Kobayashi, che sarà l’ultimo a saltare.

15:27 Siamo al Campione del Mondo uscente, Stefan Kraft: l’austriaco riesce a gestire meglio la situazione pur saltando 118.5 metri. 124.1 i suoi punti, che valgono il nono posto temporaneo.

15:26 Difficoltà anche per Piotr Zyla (Polonia), che atterra male a 110.5 metri e coglie appena 106 punti.

15:25 Dawid Kubacki (Polonia) paga anch’egli condizioni diventate non semplicissime. Arrivano 114.5 metri per 115.7 punti.

15:24 Robert Johansson (Norvegia) va in seria difficoltà dalla stanga 11: soltanto 110.5 metri per lui, 107.9 sono i suoi punti.

15:22 Ecco Johann Andre Forfang (Norvegia): salto tranquillo, 114 metri, nulla di particolare. 115.5 punti per lui.

15:21 Arriva Timi Zajc (Slovenia): 115 metri per lui, salto non eccezionale. 116.4 il suo punteggio.

15:20 Si scende ancora di stanga, con la 11, con Markus Eisenbichler che completa il duo tedesco con 128.5 metri e un atterraggio non bellissimo. I suoi punti sono comunque 143.2, ed è al comando.

15:19 Si riparte con Karl Geiger, che dopo la vittoria in Coppa del Mondo della settimana scorsa si conferma in ottima forma: 131 metri e 141.1 punti per lui, è il nuovo leader

15:17 Piccolo momento di pausa prima degli ultimi dieci. Al momento Peier, Aschenwald e Hayboeck i primi tre.

15:17 E’ il momento di Roman Koudelka: il ceco arriva a 118.5 metri e 118 punti

15:16 122.5 metri per Evgeniy Klimov (Russia), per lui 124.3 punti

15:15 Halvor Egner Granerud va anch’egli con una certa tranquillità, anche al netto di qualche piccolo problema con la velocità di stacco: 122.5 metri per lui, 122.4 i punti.

15:14 118.5 metri per Daniel Huber (Austria), è quattordicesimo con 116.2 punti.

15:13 Bel salto di Killian Peier (Svizzera) che conferma le buone sensazioni dei salti di allenamento. Il trampolino gli piace, è arrivato settimo nei Quattro Trampolini a Innsbruck e anche qui salta 127.5 metri e vola al comando con 137.5 punti.

15:12 Andreas Wellinger (Germania) arriva a 119.5 metri, salto tranquillo, 121.7 punti.

15:11 Salta Andreas Stjernen (Norvegia): 122.5 metri per lui, al momento una delle più lunghe distanze odierne. E’ terzo con 128.3 punti.

15:10 Richard Freitag, al di là dei 119.5 metri, effettua un salto che è assolutamente competitivo: per lui c’è la quinta posizione con 122.2 punti.

15:09 Antti Aalto (Finlandia) ora sul trampolino, ci sono 114.5 metri per lui e 111.7 punti. Sempre al comando Hayboeck.

15:08 Ecco Yukiya Sato, secondo giapponese in fila: 116 metri per lui con un salto che non gli piace molto, a giudicare dalla faccia. 112.6 i suoi punti

15:07 Vicino al punto K Junshiro Kobayashi (Giappone): per lui ci sono 119 metri e 118.3 punti.

15:06 Arriva il momento di Jakub Wolny: il polacco non digerisce un leggero cambiamento di vento, che ora è presente anche sul dente. 111.5 metri per 104.3 punti per lui.

15:05 Anze Lanisek (Slovenia) non effettua un gran salto, arriva a 113 metri facendo segnare 105.7 punti.

15:04 Michael Hayboeck (Austria) sul trampolino: 125 metri per lui, è al comando con 130.2 punti.

15:03 Ecco Simon Ammann: lo svizzero compie un salto tutto sommato normale, 121 metri e 122.4 punti, terzo posto.

15:02 Stanga di partenza abbassata, siamo alla 12. Salta Manuel Fettner (Austria), misura non eccelsa per lui: 117.5 metri e 111.6 punti.

15:01 Ecco Philipp Aschenwald (Austria): siamo a 127 metri con il suo salto. Sta diminuendo il distacco con i migliori: per ora è primo con 128.9 punti.

14:59 Vladimir Zografski (Bulgaria) gestisce maluccio il vento, 119.5 metri per 109.9 punti.

14:58 Bel salto di Daiki Ito (Giappone), che in qualche modo sembra anche risparmiarsi. 126 metri per lui, è al comando con 125.2 punti.

14:57 Viktor Polasek (Repubblica Ceca) sul trampolino: 121.5 metri, e può certamente far di meglio in futuro. Avanza con 118.4 punti, terzo punteggio a 6 decimi da Prevc.

14:57 Primo big, anche se al momento decaduto: Peter Prevc arriva a 122 metri pur con un salto non eccellente. E’ comunque primo con 119 punti.

14:56 Kevin Bickner (Stati Uniti) non è protagonista di una prestazione superba, ma si qualifica ugualmente, 114 metri per 100.6 punti.

14:55 Rischia qualcosa in atterraggio lo sloveno Ziga Jelar, ma la qualificazione non è un problema: 123 metri, 118.5 punti, è il nuovo leader.

14:54 Dmitriy Vassiliev (Russia) è tranquillamente nei 50 con 115.5 metri e 101.9 punti

14:53 Artti Aigro (Estonia) non sfrutta il persistente vento leggero alle spalle, venendo eliminato con 88.1 punti. Dentro Nousiainen.

14:52 Mackenzie Boyd-Clowes (Canada) si qualifica facilmente, 109.4 punti con un salto di 116.5 metri

14:51 Il ceco Cestmir Kozisek arriva a 100.2 punti con 112 metri, è ad ora quarto

14:50 ALEX INSAM SI QUALIFICA: Cerca quota l’azzurro, saltando complessivamente un minimo peggio di Colloredo. 112 metri per lui e 98.9 punti (è davanti all’altro italiano, in ogni caso)

14:49 Roman Trofimov si qualifica con 94.6 punti (111 metri di salto). Ora Alex Insam.

14:49 Eetu Nousiainen (Finlandia) sul trampolino: 91.6 punti per lui, e ad ora è eliminato anche lui. Rischia davvero di subire un tracollo non da poco la Finlandia.

14:48 Il ceco Tomas Vancura recupera in corsa un salto fattosi complicato, arriva a 112 metri, 97.6 punti e si qualifica

14:47 Altro finlandese, Andreas Alamommo, che rischia saltando 109 metri e al momento non è qualificato con 90.6 dietro a Urlaub.

14:46 Abbassamento della stanga di partenza, che ora è la 13. Il finlandese Jarkko Maatta arriva a 115.5 metri, qualificato con 103.6 punti.

14:45 124 metri per Andreas Schuler (Svizzera), che guadagna il miglior punteggio con 117.8.

14:44 COLLOREDO SI QUALIFICA! 115 metri per lui, per lui c’è il terzo punteggio con 98.7. Non era del tutto scontato, fa piacere.

14:43 Il kazako Nikita Devyatkin arriva a 95 metri e 59.7 punti. Ora Sebastian Colloredo.

14:43 Salta il classe 2002 Florian Molnar, ungherese: 99.5 metri e 67.6 punti, ma il suo tempo verrà in futuro.

14:42 Altro kazako, Sergey Tkachenko. 116 metri per lui, si guadagna 98.6 punti e il terzo posto, è qualificato con Learoyd ed Egloff.

14:41 Salta Denis Kornilov: il russo arriva a 111 metri e 89.3 punti, in ottava posizione. Non proprio al sicuro nemmeno lui.

14:40 Kevin Maltsev (Estonia) tira fuori un valido salto da 115 metri, i punti sono 96.3 ed è ad ora terzo.

14:39 Sabirzhan Muminov (Kazakistan) arriva a 113.5 metri, con cui realizza 88.6 punti. Potrebbe essere all’incirca questa la quota qualificazione.

14:38 Decimo a saltare è l’ucraino Yevhen Marusiak, 101.5 metri e 70.2 punti. Molto complicato il discorso qualificazione.

14:37 Il francese Jonathan Learoyd trova un buon salto: 121 metri, 109.6 punti. Qualificazione in sicurezza per lui.

14:36 Salta l’ucraino Vitaliy Kalinichenko, che è terzo con 92.3 metri e la stessa misura (114 metri) di Larson

14:36 L’altro USA, Casey Larson, ha buone potenzialità: 114 metri e 94.4 punti per lui, è secondo posto.

14:35 Due americani ora: il primo è Andrew Urlaub, secondo con 92.3 punti grazie al suo salto di 112 metri

14:34 Matthew Soukup (Canada) va a 111 metri ed è secondo con 90.3 punti

14:33 Lo svizzero Luca Egloff raggiunge 99.8 punti con un buon salto da 114 metri

14:33 Il kazako Gleb Safonov salta dopo l’americano e arriva a 74 metri con stile perlomeno rivedibile. Partecipazione nominale, diciamo così.

14:32 Salta il ventenne Patrick Gasienica, 105.5 metri per lui e 84.7 punti, va al comando

14:31 104 per Nomme, il punteggio è di 78.7

14:30 Parte l’estone Martti Nomme, e lo fa dalla stanga 14

14:29 Ricordiamo che saranno in 50 a qualificarsi per la gara vera e propria.

14:25 Condizioni meteorologiche accettabili a Innsbruck, dove tra pochi minuti l’estone Martti Nomme inaugurerà quest’edizione della rassegna iridata per il salto con gli sci.

14:20 Dieci minuti all’inizio di queste qualificazioni

14:15 Occhi puntati, naturalmente, sulle condizioni di Ryoyu Kobayashi, ma anche su quelle del trio polacco Stoch-Kubacki-Zyla e su Stefan Kraft, con l’austriaco che cerca soddisfazioni davanti alla sua gente.

14:10 Si sono chiusi ora i salti della terza serie di allenamento, con Markus Eisenbichler e Karl Geiger a farla da padroni: tra i due tedeschi c’è lo svizzero Killian Peier. Naturalmente questi risultati vanno presi col dovuto beneficio d’inventario.

14:05 Saranno 61 gli uomini impegnati nelle odierne qualificazioni di questa gara maschile a Innsbruck. Tra loro due italiani: Alex Insam e Sebastian Colloredo.

14:00 Buon pomeriggio, e benvenuti alla DIRETTA LIVE della giornata dedicata alle qualificazioni della gara individuale maschile dei Mondiali di salto con gli sci.

Lascia un commento

scroll to top