Volley femminile, Coppa Italia, quarti di finale. Le migliori italiane del week end. Zago: che opposto di riserva! Sorokaite e Folie: chi si rivede…


Weekend dedicato alle gare di ritorno della Coppa Italia, quello che si conclude questa sera con l’ultimo quarto di finale, con partite vere durate molto poco e grande spazio per le seconde linee a risultato già acquisito. Non sono mancate anche in questo fine settimana le protagoniste italiane nelle tre sfide disputate tra sabato e domenica.

CRISTINA CHIRICHELLA: Sta attraversando un buon momento di forma la centrale azzurre che era già stata protagonista domenica scorsa in campionato e prosegue su ottimi livelli chiudendo la sua prova contro Cuneo con 9 punti all’attivo, di cui 2 conquistati a muro e il 50% di positività in attacco.

MARINA ZAMBELLI: Bella prestazione della centrale cuneese che, in una partita che perde ben presto quota a qualificazione acquisita da parte di Novara, mette a segno 7 punti con il 50% di positività in attacco.

VALENTINA ZAGO: Che riserva per Scandicci. Entra a risultato acquisito da parte della sua squadra ma c’è da portare a casa la vittoria e l’opposta toscana ci prova in tutti i modi mettendo a segno ben 18 punti in tre set con una percentuale del 44% e due muti. Scandicci perde ma sa che può contare su di lei in caso di necessità.

INDRE SOROKAITE: Cinque buoni set per la ex schiacciatrice azzurra che si rivela decisiva nella vittoria “platonica” di Firenze nel derby di Scandicci. Per lei 22 punti, 1 muro e 1 ace, con una percentuale di positività non straordinaria: 42%

RAPHAELA FOLIE. Chi si rivede… Era già rientrata da titolare in campionato ed eccola in campo per tre set anche in coppa Italia con numeri molto interessanti: il 60% in attacco, 12 punti complessivi, 2 ace e 1 muro con tanti palloni toccati. . L’infortunio è solo un brutto ricordo…

 

Foto Ettore Griffoni Live Photosport

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top