Rugby, Guinness Pro 14 2019: brutta sconfitta per le Zebre, Cheetahs vincono 27-12 a Parma


Ennesima brutta sconfitta per le Zebre nel Guinness Pro 14 2019 di rugby: quella odierna è davvero una partita da dimenticare al più presto. Con l’occasione di riscattare la doppia delusione nei derby d’Italia natalizi, i ragazzi di Bradley si sono presentati al Lanfranchi di Parma per affrontare i Cheetahs sudafricani, venendo sconfitti a domicilio per 27-12 con un secondo tempo da dimenticare. 

Partono fortissimo gli ospiti che nei primi 25 minuti vanno in meta due volte con van Rensburg e Maxwane. Rispondono però i padroni di casa con Padovani e Bisegni che trovano il pari al 32′ per il 12-12 di metà gara. Nel secondo tempo però non c’è storia: l’attacco delle Zebre è da dimenticare e i Cheetahs trovano tre mete che chiudono la pratica.

Zebre-Cheetahs 12-27

Zebre: 15 Edoardo Padovani, 14 Paula Balekana, 13 Giulio Bisegni, 12 Nicolas De Battista, 11 James Elliott, 10 Carlo Canna, 9 Guglielmo Palazzani, 8 Jimmy Tuivaiti, 7 Giovanni Licata, 6 Maxime Mbandà, 5 Samuele Ortis, 4 David Sisi (c), 3 Eduardo Bello, 2 Massimo Ceciliani, 1 Andrea Lovotti
A disposizione: 16 Luhandre Luus, 17 Daniele Rimpelli, 18 Giosué Zilocchi, 19 George Biagi, 20 Jacopo Bianchi, 21 Joshua Renton, 22 Francois Brummer, 23 Tommaso Boni

Marcatori Zebre

Mete: Padovani (29), Bisegni (32)
Conversioni: Canna (32)
Punizioni:

Cheetahs: 1 Ox Nche, 2 Joseph Dweba, 3 Aranos Coetzee, 4 Justin Basson, 5 JP du Preez, 6 Gerhard Olivier, 7 Junior Pokomela, 8 Daniel Maartens, 9 Tian Meyer (c), 10 Tian Schoeman, 11 Rabz Maxwane, 12 Nico Lee, 13 Benhard Janse van Rensburg, 14 William Small-Smith, 15 Malcolm Jaer.
A disposizione: 16 Reinach Venter, 17 Charles Marais, 18 Luan de Bruin, 19 Sintu Manjezi, 20 Walt Steenkamp, 21 Abongile Nonkontwana, 22 Rudy Paige, 23 Louis Fouche

Marcatori Cheetahs

Mete: Janse van Rensburg (19, 45), Maxwane (23), R. Venter (76), Maartens (79)
Conversioni: Schoeman (19)

Foto: LPS/Nazzareno Marangon

Lascia un commento

scroll to top