Pattinaggio artistico, l’Italia verso gli Europei. Senza Carolina Kostner, fari puntati su Guignard-Fabbri e Della Monica-Guarise


Manca sempre meno ai Campionati Europei di pattinaggio artistico, uno degli appuntamenti più attesi della stagione, in programma nella città di Minsk (Bielorussia) dal 21 al 27 gennaio.

Nonostante l’assenza di peso della regina Carolina Kostner, ancora fuori per infortunio, l’Italia si presenta alla rassegna continentale con una squadra agguerritissima, capitanata dai veterani Nicole Della Monica-Matteo Guarise e Charlène Guignard-Marco Fabbri oltre da atleti già rodati come Matteo Rizzo, Rebecca Ghilardi-Filippo Ambrosini e i danzatori Jasmine Tessari-Francesco Fioretti. L’Europeo bielorusso segnerà inoltre il debutto assoluto di pattinatori in ascesa, su tutti Daniel Grassl ma anche Lara Naki Gutmann, Lucrezia Gennaro e, per ciò che concerne la danza, Carolina Moscheni-Andrea Fabbri.

Le possibilità di vedere le nostre stelle salire sul podio ci sono tutte. Nella danza Charlène Guignard e Marco Fabbri hanno infatti tutte le carte in regola per poter centrare l’ennesima brillante prestazione, continuando così la striscia di risultati positivi culminata con la straordinaria terza posizione ottenuta alle Finali Grand Prix di Vancouver. Con il primo posto già prenotato dai fenomeni Gabriella Papadakis-Guillaume Cizeron e, in ordine gerarchico, dalla coppia russa Victoria Sinitsina-Nikita Katsalapov in pole position per agguantare la medaglia d’argento, gli allievi di Barbara Fusar Poli con tutta probabilità lotteranno per conquistare il bronzo con i russi Alexandra Stepanova-Ivan Bukin, sconfitti di misura a Vancouver. Il ghiaccio di Minsk sarà inoltre un test molto importante per la seconda coppia azzurra Jasmine Tessari e Francesco Fioretti; i danzatori di Stefano Caruso e Barbara Fusar Poli, galvanizzati dal prestigioso debutto nella tappa Grand Prix di Helsinki, sono pronti a proseguire la loro lunga scalata verso le posizioni di vertice dopo una prima parte di stagione in cui hanno dimostrato un netto miglioramento rispetto allo scorso anno. Grande emozione per Carolina Moscheni-Andrea Fabbri, all’esordio assoluto dopo aver convinto non solo ai Campionati Nazionali ma anche a competizioni internazionali come la Bosphorus Cup di Istanbul.

Il gradino più basso del podio potrebbe essere conquistato anche nella specialità delle coppie di artistico da Nicole Della Monica e Matteo Guarise che, con il ritiro di Natalia Zabiiako-Alexander Enbert, avranno serie possibilità di segnare un nuovo importante obiettivo della carriera. Per gli atleti di Cristina Mauri servirà pulizia e precisione per agguantare il prestigioso risultato: nonostante la superiorità infatti, dovranno comunque stare attentissimi non solo ai Campioni Mondiali Junior Daria Pavliuchenko-Denis Khodykin ma anche alla coppia austriaca formata da Miriam Ziegler-Severin Kiefer, apparsa in grande forma sia alla Rostelecom Cup che al Tallin Trophy. Scaldano i motori Rebecca Ghilardi-Filippo Ambrosini, divenuti seconda coppia dopo l’uscita di scena di Valentina Marchei-Ondrej Hotarek, intenzionati a testare la loro preparazione dopo una prima parte di stagione contrassegnata da performance incoraggianti nelle uscite internazionali.

Nella difficilissima gara maschile, con Javier Fernandez intenzionato a salutare la carriera agonistica conquistando il settimo titolo europeo consecutivo, i nostri bravissimi atleti sono pronti ad affrontare il campionato con obiettivi differenti. Da una parte Matteo Rizzo cercherà di migliorare la nona posizione dello scorso anno puntando a un posto tra i primi cinque; Daniel Grassl farà invece il suo esordio cercando di eseguire due buoni programmi mostrando davanti al pubblico europeo il suo prestigioso bagaglio tecnico. Grande emozione anche per Lara Naki Gutmann e Lucrezia Gennaro, pronte a incorniciare con delle grandi prove il loro ingresso nelle competizioni che contano.

CLICCA QUI PER CONOSCERE IL CALENDARIO DEI CAMPIONATI EUROPEI DI MINSK

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Lascia un commento

scroll to top