Pallanuoto femminile, le migliori italiane della Final Six di Coppa Italia. Carolina Marcialis domina la scena ad Ostia


Nello scorso fine settimana è andata in scena ad Ostia la Final Six della Coppa Italia di pallanuoto femminile che, per la prima volta nella storia è stata vinta dalla Roma di coach Capanna. Sconfitta in finale Rapallo, mentre Padova si è presa il terzo posto ai danni di Catania. Quinto posto per la Florentia, battuta Milano. Andiamo a scoprire le migliori italiane degli ultimi tre giorni di gare:

Carolina Marcialis (Rapallo): la migliore di tutta la Final Six. Prende in mano la squadra nei momenti difficili e le porta fino a sfiorare il successo. Contro Cataniasale in cattedra in difesa nel momento in cui le liguri rimontano, mentre in finale sigla una doppietta fondamentale dopo un brutto avvio.

Izabella Chiappini (Roma): se giocasse così anche col Setterosa, la nostra Nazionale dormirebbe tra due guanciali. La manovra capitolina passa sempre dalle sue mani, e lei sforna assist col contagiri. Fredda e lucida nei momenti decisivi della finalissima, quando guida le compagne al successo.

Domitilla Picozzi (Roma): grandissima prestazione soprattutto contro Padova,quando sigla una tripletta che manda al tappeto le campionesse d’Italia. In finale non è così incisiva in zona gol, ma sigla la rete che concretizza il primo break della contesa. Grande Final Six per lei.

Giulia Enrica Emmolo (Rapallo): due gol in ciascuna delle tre partite. Nella prima contesa scava il solco decisivo, nella seconda guida la rimonta ligure contro le etnee, ma nella terza la sua seconda rete è troppo tardiva per sperare di riaprire la sfida. Speriamo continui così anche in Nazionale.

Elisa Queirolo (Padova): la capitana della Nazionale non brilla nella sfida persa contro Roma, ma almeno ha il merito di riscattarsi contro Catania, quando nell’ultimo quarto sigla la doppietta che dà il terzo posto alle patavine nel grande classico della pallanuoto femminile italiana. La scena principale però stavolta è di altre formazioni.

 

 

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Luigi Mariani LPS

Lascia un commento

scroll to top