Combinata nordica, Coppa del Mondo Val di Fiemme 2019: Johannes Rydzek detta legge in rimonta, dodicesimo Alessandro Pittin


Arriva finalmente la prima vittoria tedesca a livello individuale per quanto riguarda la Coppa del Mondo di combinata nordica 2018-2019. Nell’unica tappa italiana, in Val di Fiemme, ad imporsi è Johannes Rydzek: rimonta vincente per il campione olimpico in carica. Si interrompe il dominio della Norvegia: il leader della classifica generale Jarl-Magnus Riiber non ne ha per tenere il ritmo dei migliori nel fondo e perde punti importanti in chiave classifica generale, con il discorso sfera di cristallo che sembra riaprirsi.

Sembrava essere decisivo il salto, effettuato sul trampolino di Predazzo, che aveva visto l’austriaco Mario Seidl andare in fuga, con un margine davvero molto ampio su tutti i rivali. Ci ha provato in solitaria Riiber a riportarsi sull’austriaco, senza riuscirci. Il gruppo degli inseguitori con Akito Watabe, Johannes Rydzek e Jurgen Graabak ha dato però la spinta giusta: nell’ultimo giro Seidl è crollato con la coppia teutonica-norvegese che si è andata a giocare il successo. Rydzek sullo strappo conclusivo ha staccato Graabak lanciandosi verso la vittoria, per lo scandinavo seconda piazza. Terzo uno Seidl in rimonta, poi un Riiber in difficoltà (forse ha esagerato troppo nella prima parte di gara) e Watabe a completare la top-5.

In casa Italia più che positiva la prova di Alessandro Pittin, autore dell’ennesima eccezionale rimonta sugli sci (per lui praticamente il miglior tempo nella frazione). Il 28enne ha chiuso in dodicesima piazza, venendo battuto al photofinish dal finnico Hirvonen (non troppo distanti dalla top-10). Sesta gara su sette a punti per un eccellente Samuel Costa: ventunesima piazza per lui. Gli altri azzurri: 36mo Aaron Kostner, 37mo Raffaele Buzzi, 42mo Manuel Maierhofer.

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Lascia un commento

scroll to top