Challenge Maiorca 2019: tanti big all’esordio stagionale, attesa per Alejandro Valverde e Fabio Aru


Da domani a domenica si svolgerà la 28ma edizione del Challenge Maiorca, corsa composta da quattro Trofei, che anche quest’anno vedrà al via tanti big del panorama internazionale. Si partirà giovedì 31 gennaio con il Trofeo Ses Salines-Campos-Porreres-Felanitx, che presenterà un impegnativo arrivo in salita a Puig de Sant Salvador, con pendenze che toccheranno anche il 15%. Venerdì 1° febbraio si svolgerà il Trofeo Andratx-Lloseta e poi sabato 2 il Trofeo Serra De Tramuntana, entrambe con un percorso mosso, con diverse salite, che potrebbe ben adattarsi a finisseur e corridori da classiche. Infine domenica 3 si chiuderà con il Trofeo Playa De Palma-Palma, il più semplice dei quattro, in cui dovremmo assistere ad un arrivo in volata.

CLICCA QUI PER L’ANALISI AI RAGGI X DEL PERCORSO

Se molti corridori hanno scelto il caldo dell’Australia, con il Tour Down Under, o dell’Argentina, con la Vuelta a San Juan, per iniziare la stagione, diversi big hanno preferito invece restare in Europa e fare l’esordio proprio al Challenge Maiorca. Tra questi spicca sicuramente il campione del mondo Alejandro Valverde, che cercherà di conquistare subito la vittoria in maglia iridata. Il 38enne spagnolo ha infatti un buon feeling con questa corsa e lo scorso anno chiuse al terzo posto il Trofeo Serra de Tramuntana e al quarto il Trofeo Lloseta-Andratx, entrambe anche in questa edizione con percorsi che si adattano bene alle sue caratteristiche. Nella Movistar ci sarà anche Mikel Landa, che potrebbe invece fare la differenza nel primo arrivo in salita.

Attesa anche per il debutto di Fabio Aru, pronto ad iniziare col piede giusto quella che dovrà essere la stagione del riscatto. Il sardo infatti è reduce dal un anno molto negativo, in cui ha fallito tutti gli obiettivi previsti e non è riuscito a lasciare il segno in nessuna corsa. Per il Cavaliere dei Quattro Mori sarà importante ritrovare al più presto la vittoria, che manca dal maggio 2017 quando trionfò nella quinta tappa del Tour de France. Nella UAE-Team Emirates ci saranno anche Dan Martin ed Alexander Kristoff. Quest’ultimo lotterà in caso di arrivo in volata con altri corridori di spicco come John Degenkolb, Marcel Kittel, Pascal Ackermann e André Greipel. Infine tra gli altri atleti presenti citiamo Tim Wellens, che vanta già tre vittorie in questa corsa, Bauke Mollema, Rafał Majka ed Enrico Battaglin.

alessandro.farina@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

Lascia un commento

scroll to top