Australian Open 2019: Kvitova-Collins prima semifinale femminile. La ceca domina Barty, continua il sogno dell’americana

Danielle Collins of the US reacts after a point against Russia's Anastasia Pavlyuchenkova during their women's singles quarter-final match on day nine of the Australian Open tennis tournament in Melbourne on January 22, 2019. (Photo by SAEED KHAN / AFP) / -- IMAGE RESTRICTED TO EDITORIAL USE - STRICTLY NO COMMERCIAL USE --


La prima semifinale femminile degli Australian Open 2019 vedrà opposte Petra Kvitova e Danielle Collins. La ceca torna tra le prime quattro a Melbourne dopo quell’unica volta datata 2012, quando perse da Maria Sharapova; mentre l’americana non si era mai spinta così avanti in un torneo dello Slam, anche perchè proprio in Australia ha raccolto le prime vittorie in un Major.

Era la grande rivincita della finale di Sydney ed invece Petra Kvitova ha passeggiato contro una Ashleigh Barty probabilmente bloccata dalla tensione e dall’emozione di giocare il primo quarto finale Slam della carriera in casa. Un perentorio 6-1 6-4 in un’ora e dieci minuti quello della ceca, che ha dominato un’avversaria che solo due settimane fa era arrivata a due punti dal batterla, prima di cedere al tiebreak.

Kvitova è in grandissima forma in questi Australian Open, dove non ha concesso ancora un set alle avversarie. Oggi contro Barty il primo set è stato un monologo, mentre il secondo si è deciso con un unico break ottenuto nel nono gioco. La numero 6 del mondo ha fatto valere la sua maggior forza in risposta, soprattutto con il rovescio e Barty non è quasi mai riuscita a trovare delle contromisure alla nativa di Bilovec.

La giornata si era aperta con la vittoria di Danielle Collins in rimonta in tre set su Anastasija Pavlyuchenkova con il punteggio di 2-6 7-5 6-1. Continua, dunque, la favola dell’americana, cresciuta al college e che, prima di diventare una tennista professionista, ha terminato gli studi in comunicazione. Lo scorso anno fuori dalla Top 100, mai una vittoria in uno Slam ed ecco il torneo capolavoro proprio a Melbourne.

Dopo aver demolito Angelique Kerber agli ottavi (6-0 6-2), la 25enne della Florida ha eliminato anche Pavlyuchenkova, nonostante un brutto primo set nel quale la russa ha strappato per tre volte il servizio all’americana. Nel secondo Collins è andata avanti 3-1, si è inceppata nel nono gioco, ma ha nuovamente strappato la battuta alla russa nel dodicesimo gioco. Nel terzo set un dominio dell’americana, con Collins tornata sui livelli di gioco visti contro Kerber e con Pavlyuchenkova che non ha avuto proprio scampo.

Kvitova e Collins si sono affrontate ad inizio anno a Brisbane e ha vinto la ceca per 6-3 al terzo, ma con Collins che ha sfiorato la vittoria più volte. La ceca è favorita e sembra un rullo compressore, ma l’americana ha già fatto vittime illustri e non vuole svegliarsi dal suo sogno.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Lascia un commento

scroll to top