Atletica, Giambarco Tamberi prosegue la preparazione in Sud Africa, con risposte positive a livello fisico


Gianmarco Tamberi continua il suo avvicinamento in vista della stagione agonistica e, non ultimo, verso il grande sogno di Tokyo2020. L’atleta nato a Civitanova Marche sta svolgendo una preparazione particolare, sia per come la sta affrontando, sia per dove la sta effettuando. Il classe 1992, infatti, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, si sta allenando a Potchefstroom, in Sud Africa, in uno scenario del tutto unico (dove si era già recato nel 2016 e 2018) e che permette al nostro altista di svolgere un lavoro assolutamente specifico.

Tamberi si è trasferito nella zona del Nordovest della Nazione africana dal 29 dicembre (vi rimarrà fino al 17 gennaio) e si sta preparando nel migliore dei modi assieme ad Alessia Trost e Silvano Chesani. I suoi commenti sono assolutamente interessanti, come riportato dalla intervista sulla Rosea. “Correre senza scarpe su una superficie morbida, migliorerà la sensibilità e la forza di piedi e caviglie. A livello complessivo sono lontano da uno stato di forma in assoluto, per cui non mi sto concentrando troppo sulla prestazione o su quanto salto. L’importante è che sto lavorando bene e sono fiducioso”

“Alcuni test su forza e velocità hanno dato esiti positivi prosegue – ma non ha senso dargli troppa importanza, dato che il carico è elevato e alcuni parametri possono essere poco indicativi da una forza esplosiva superiore a quella che avrò durante le gare. Le prospettive ci sono, vediamo come andrò in occasione dei primi impegni agonistici”. Il programma di Tamberi parla dei campionati Euroindoor di Glasgow di inizio marzo, ma l’esordio assoluto avverrà il 2 febbraio a Karlsruhe in Germania.

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Tamberi Atletica Herbert Kratky Shutterstock.com

Lascia un commento

scroll to top