Speed skating, Coppa del Mondo Tomaszów Mazowiecki 2018: la tappa polacca conferma la crescita degli azzurri in stagione


Incetta di quinti posti nelle gare a squadre, ottimi piazzamenti individuali nelle gare distance: la tappa di Coppa del Mondo di speed skating disputata a Tomaszów Mazowiecki, in Polonia, conferma la crescita della squadra azzurra, anche se sono mancati i podi. Gli azzurri ormai, brevi distanze a parte, stazionano stabilmente nelle zone alte della classifica.

I due team pursuit azzurri hanno centrato il quinto posto: Francesca Loollobrigida, Francesca Bettrone e Noemi Bonazza hanno chiuso al quinto posto anche la generale, mentre Andrea Giovannini, Michele Malfatti e Francesco Betti sono finiti sesti in classifica. Benissimo ancora una volta anche il team sprint femminile, che giunge quinto e termina al quarto posto in graduatoria.

Francesca Lollobrigida conferma la propria crescita verso la polivalenza: l’azzurra ha griffato il settimo posto sui 5000 ed il sesto sui 1500, portandosi in entrambi i casi al sesto posto nella generale, in attesa di centrare l’appuntamento con la vittoria nella mass start nella prossima tappa.

Bene Andrea Giovannini sia sui 1500 metri, dove vince in Division B, sia sui 10000, dove chiude sesto, nella gara che ha visto Davide Ghiotto al secondo posto in Division B, con un crono che nessuno in Division A è riuscito ad avvicinare, ed anche in questo caso gli azzurri si stanno facendo vedere nelle zone alte della classifica.

Benino sulle altre distanze, quelle più brevi, Noemi Bonazza, mentre non sono apparsi brillantissimi Mirko Giacomo Nenzi e Francesca Bettrone, troppo indietro nelle Division B delle gare alle quali hanno preso parte. Il bilancio però, nonostante questi nei non può che essere positivo.





roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Profilo Facebook Francesca Lollobrigida

Lascia un commento

scroll to top