Short track, Coppa del Mondo Almaty 2018: l’elenco dei convocati dell’Italia per la tappa in Kazakistan. Martina Valcepina guida la truppa tricolore


Domani si comincia. Dopo le prime due tappe di Coppa del Mondo a Calgary ed a Salt Lake City, gli atleti dello short track tornano a gareggiare ad Almaty, in Kazakistan, e gli azzurri vogliono confermare le buone indicazioni avute nelle prime due uscite.

Sono dodici gli alfieri che rappresenteranno il Bel Paese in questa avventura kazaka e la principale fiches su cui si potrà puntare è Martina Valcepina, in evidenza nelle prove dei 500 metri e figura di riferimento per tutto il resto della squadra. Oltre a lei, Yuri Confortola e Tommaso Dotti faranno un po’ da chioccia nei confronti di giovani prospetti come Gloria Ioriatti, classe 2000, e Lorenzo Morrone, classe 1997. Una squadra che riparte dai quarti posti di Valcepina e staffetta maschile negli States, per cercare di fare ulteriori passi in avanti.

L’ELENCO DEI CONVOCATI

Mattia Antonioli (Esercito), Nicole Botter Gomez (C.P. Pinè), Andrea Cassinelli (Velocisti Ghiaccio Torino), Yuri Confortola (C.S. Carabinieri), Tommaso Dotti (Fiamme Oro Moena), Davide Viscardi (Esercito), Lorenzo Morrone (Velocisti Ghiaccio Torino), Cecilia Maffei (Fiamme Azzurre), Cynthia Mascitto (Skating Club Courmayeur), Arianna Sighel (Sporting Club Pergine), Gloria Ioriatti (C.P. Pinè) e Martina Valcepina (Fiamme Gialle).

Il programma di gare vedrà Valcepina, Botter Gomez e Mascitto nei 500 metri e nella prima sessione dei 1500 mentre Ioriatti, Maffei e Sighel saranno al via dei 1000 e nella seconda sessione dei 1500 metri. Sul versante maschile Cassinelli, Antonioli e Morrone si cimenteranno nei 500 mentre Dotti, Viscardi e ancora Morrone scenderanno sul ghiaccio per i 1000 metri. Nei 1500, infine, ad eccezione di Morrone, tutti gli azzurri gareggeranno e Confortola sarà impegnato in entrambe le sessioni.

 

 





 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Renzo Brico

Lascia un commento

scroll to top