NFL 2019 (16esima settimana): nella NFC i Saints saranno testa di serie nei playoffs, nella AFC cadono Chiefs e Chargers


Siamo ormai ad un passo dai Playoffs e la 16esima settimana della NFL ci ha regalato altre preziose indicazioni per capire quali saranno le 12 squadre (6 per Conference) che andranno a comporre la griglia della post-season e, soprattutto, in quale posizione. Nella NFC importantissimo successo dei New Orleans Saints che conquistano il vantaggio del fattore campo nella post-season, mentre i Seattle Seahawks stendono i Kansas City Chiefs e, oltre a qualificarsi per i playoffs, mantengono tutto aperto nella AFC, dove arriva il ko dei Los Angeles Chargers contro i Baltimore Ravens. Vince New England, e sale in seconda posizione, mentre rimangono in corsa Pittsburgh e Cleveland. Nella NFC i Cowboys vincono la NFC East, mentre i Bears sono in terza posizione nella Conference. 

LO SCENARIO COMPLETO DEI PLAYOFFS

LOS ANGELES CHARGERS (11-4) – BALTIMORE RAVENS (9-6) 10-22. La grande sorpresa del sabato notte. I Chargers vengono demoliti in casa dalla difesa dei Ravens e vedono ridursi drasticamente le chance di primo posto nella AFC. Baltimore fa capire subito che è scesa in California per fare sul serio, tanto da intercettare Philip Rivers al primo lancio del match, e tenendo i Chargers ad appena 72 yards totali nel primo tempo. Si arriva alla seconda metà di gara con gli ospiti avanti 6-3, ma i Chargers si rifanno immediatamente. Primo drive per Baltimore e fumble recuperato da LA. Arriva la meta su corsa del rientrante Melvin Gordon per il 10-6, ma Lamar Jackson (204yds lanciate)  ed i suoi non si scompongono e nel drive successivo tornano avanti con il td di Mark Andrews da ben 68yds. Al resto ci pensano le corse di Gus Edwards (92yds) Kenneth Dixon (28) e lo stesso Jackson (39), con il punteggio che viene fissato dal fumble di Antonio Gates, riportato in meta da Tavon Young. Per i Ravens successo di platino per la rincorsa ai Playoffs, mentre i Chargers si fermano proprio sul più bello dopo una risalita strepitosa.

SEATTLE SEAHAWKS (9-6) – KANSAS CITY CHIEFS (11-4): 38-31. Spettacolo assoluto nel Sunday night con Seattle che centra successo e qualificazione ai playoffs, mentre i Chiefs cadono ancora e rimettono in bilico il loro primo posto nella AFC. La difesa dei Seahawks riesce a limitare l’esplosivo attacco di Kansas City (per quanto possibile) causando due pesanti fumble, mentre Patrick Mahomes lancia per 273yds e 3td, Damien Williams corre per 103yds, e Tyreek Hill si ferma a 74yds su ricezione. Per Seattle ottima prova per Russell Wilson da 271yds e 3td, con Chris Carson che corre per 116 con due mete, mentre nel finale Doug Baldwin (126yds) e Tyler Lockett (99) fanno la differenza e chiudono i conti con ricezioni da “circo”.

NEW ORLEANS SAINTS (13-2) – PITTSBURGH STEELERS (8-6-1): 31-28. Grandissimo show degli attacchi nel Superdome di New Orleans, con i Saints che strappano la vittoria e sono #1 nella NFC. Gli Steelers ci provano fino all’ultimo secondo, ma il fumble di JuJu Smith-Schuster a pochi secondi dal termine regala il successo ai padroni di casa, dopo quattro periodi di grande spettacolo. Ben Roethlisberger lancia per 380yds e 3td con una prestazione stellare di Antonio Brown da 185 e due mete, e con Smith-Schuster che ne aggiunge 115. I Saints centrano il sorpasso nel finale grazie al solito Drew Brees da 326yds e un td, mentre Michael Thomas riceve per 109 e decide il match. Saints con il fattore campo, Steelers che perdono ancora e rimangono all’inseguimento della AFC North, ora superati dai Ravens.

PHILADELPHIA EAGLES (8-7) – HOUSTON TEXANS (10-5): 32-30. Continua la “favola” di Nick Foles. L’eroe del SuperBowl della scorsa stagione trascina al successo gli Eagles che, al momento, sarabbero #6 per i playoffs. Foles lancia per la bellezza di 471yds e 4td con Nelson Agholor da 116yds, Zach Ertz da 110 e Alshon Jefferey da 82 su ricezione, ma il sorpasso arriva solamente all’ultimo istante con il field goal di Jake Elliott che vanifica le solite ottime prestazioni di Deshaun Watson (339yds e 2td) e DeAndre Hopkins (104yds).

TENNESSEE TITANS (9-6) – WASHINGTON REDSKINS (7-8) 25-16. Vittoria agrodolce per i Titans che rimangono ampiamente in corsa per i Playoffs, ma vedono il loro QB, Marcus Mariota, uscire anzitempo per un problema alla spalla. Solita bella prova di Derrick Henry (84yds e un td) con Tennessee, che, tuttavia, ha bisogno di ben 16 punti nell’ultimo quarto per ribaltare un match che si era fatto davvero complicato. Washington, infatti, era stata trascinata da Adrian Peterson da 119yds in 26 corse.

Negli altri incontri successo per i New England Patriots (10-5) che superano i Buffalo Bills (5-10) con il punteggio di 24-12 (nonostante un Tom Brady da due intercetti) e vincono per il decimo anno di fila la AFC East, raggiungendo il secondo posto nella Conference. Terzo titolo della NFC East negli ultimi cinque anni per i Dallas Cowboys (9-6) che si liberano dei Tampa Bay Buccaneers (5-10) per 27-20. Confermano il loro secondo posto nella NFC i Los Angeles Rams (12-3) che demoliscono a domicilio gli Arizona Cardinals (3-12) con il punteggio di 31-9, mentre proseguono la loro corsa i  Chicago Bears (11-4) che non brillano, ma vincono in casa dei San Francisco 49ers (4-11) per 14-9 e si confermano al terzo posto nella NFC. Nel duello interno alla NFC North rimangono in corsa per i playoffs i Minnesota Vikings (8-6-1) che rimontano da 0-9 a 27-9 in casa dei Detroit Lions (5-10).

Nella AFC continuano a sognare i Cleveland Browns (7-7-1) che vincono in scioltezza contro i Cincinnati Bengals (6-9) per 26-18, mentre tirano un sospiro di sollievo gli Indianapolis Colts (9-6) che, grazie ad una meta all’ultimo secondo, superano i New York Giants (5-10) con un incredibile 28-27 finale. Vittoria, infine, per i Green Bay Packers (6-8-1) per 44-38 all’overtime sui New York Jets (4-11) con una prova da 442yds per Aaron Rodgers che ha lanciato per due mete (anche quella del successo) e ne ha aggiunte due su corsa. Centrano la W anche gli Atlanta Falcons (5-10) che passano 24-10 in casa dei Carolina Panthers (6-9) al settimo ko di fila, stavolta senza Cam Newton.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE CLASSIFICHE DELLA NFL

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SULLA NFL

 

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Brees Saints NFL Mitch Gunn / Shutterstock.com

Lascia un commento

scroll to top