Golf, European Tour 2019: tra i due David emerge Lipsky su Drysdale all’Alfred Dunhill Championship. Guido Migliozzi 56°

David Lipsky | Credits: Christopher Y.C. Wong / Shutterstock


L’ultimo torneo del 2018 sull’European Tour (del 2019) si chiude con un successo avvolto nelle stelle e strisce della bandiera degli Stati Uniti. David Lipsky si porta a casa l’Alfred Dunhill Championship, disputato sul par 72 del Leopard Creek Country Club di Malelane, in Sudafrica. Col -4 odierno, arricchito dal birdie decisivo alla buca 18, e i 274 colpi complessivi (-14), Lipsky si porta a casa il terzo torneo della carriera, dopo il Cambodian Classic nel 2012 sul tour asiatico e l’Omega European Masters del 2014, facente parte sia del calendario d’Europa che di quello d’Asia.

Al secondo posto si classifica un altro David, scozzese e che fa di cognome Drysdale: il suo giro in -5 non basta per vincere il torneo, dal momento che finisce a -12, ma gli fa guadagnare la palma di migliore di giornata assieme al sudafricano Jean-Paul Strydom (sedicesimo). Terza posizione per Scott Jamieson e Zander Lombard: lo scozzese non riesce a mantenere la leadership conquistata ieri, finisce pari con il par e a -11, facendosi raggiungere dal sudafricano, autore di un giro in -3.

Arrivano quinti in coabitazione gli inglesi Ben Evans e Oliver Wilson (-8), seguiti al settimo posto dallo svedese Niklas Lemke e dal sudafricano Louis Oosthuizen (-7), mentre entrano nel gruppo dei noni classificati gli spagnoli Adri Arnaus e Pablo Larrazabal assieme al sudafricano Oliver Bekker, tutti a -6.

L’unico italiano capace di superare il taglio, Guido Migliozzi, chiude al 56° posto (+3), potendo recriminare per due doppi bogey nelle ultime due buche. A prescindere da questo risultato finale, Migliozzi può dirsi comunque soddisfatto per questi suoi primi passi mossi sul tour europeo.

Da registrare, infine, la spettacolare buca in uno di Deyen Lawson alla buca 16: l’australiano finisce sì quarantasettesimo, ma questo ricordo se lo prende ed intasca con piacere.

L’European Tour si ferma ora per un mese, e riprenderà il 16 gennaio col primo torneo delle Rolex Series, l’Abu Dhabi HSBC Championship presented by EGA. Sarà questo il momento in cui i big, quelli veri, torneranno a farsi vedere.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL GOLF

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credits: Christopher Y.C. Wong / Shutterstock

Lascia un commento

scroll to top