Ginnastica: la federazione americana dichiara bancarotta per salvarsi dalle accuse contro Larry Nassar


Nuovo capitolo nello scandalo delle molestie sessuali all’interno della nazionale di ginnastica degli Stati Uniti e che ha coinvolto Larry Nassar. Il medico della squadra americana è stato condannato fino a 175 anni di carcere con l’accusa di vari reati di tipo sessuale.

La fedeginnastica degli Stati Uniti ha dichiarato nella giornata di oggi la bancarotta , che servirà come strumento di protezione e nello stesso tempo potrà portare ad un velocizzarsi delle cause aperte dalle vittime degli abusi di Nasser. Inoltre con questa mossa la USA Gymnastics  proverà ad evitare ulteriori cause contro se stessa.

Secondo i legali di alcune delle vittime ci sono tra 350 e 400 cause aperte in tutti gli Stati Uniti e che coinvolgono non solo quelle presenti nella Federazione, ma anche all’Università del Michigan, dove Nasser aveva l’incarico di fisioterapista.

 





 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top