Ciclismo su pista, Coppa del Mondo Londra 2018: Italia sottotono nelle gare serali della terza giornata


La terza giornata della tappa di Coppa del Mondo di ciclismo su pista in corso a Londra (domani la conclusione) va in archivio senza grandi sussulti per la compagine azzurra. Andiamo a scoprire i risultati della sessione serale.

Nello sprint femminile semifinali senza storia: l’australiana Stephanie Morton batte 2-0 l’ucraina Olena Starikova e con lo stesso punteggio la tedesca Emma Hinze ha la meglio sull’olandese Laurine van Riessen. Altrettanto netti gli esiti delle finali: primo posto per Morton, che batte 2-0 Hinze, mentre van Riessen doma con lo stesso score Starikova. Chiude 19ma Miriam Vece.

Nell’eliminazione dell’omnium femminile si impone l’olandese Kirsten Wild davanti all’australiana Amy Cure, mentre è terza la belga Lotte Kopecky. Si classifica 19ma Maria Giulia Confalonieri. La corsa a punti infine incorona proprio Wild, che si impone con 124 punti, resistendo alla rimonta della statunitense Jennifer Valente, seconda a quota 118, mentre è terza la canadese Allison Beveridge con 106. Maria Giulia Confalonieri si classifica al 17° posto con 30 punti.

Nel keirin maschile la finale premia l’olandese Matthijs Buchli, che supera Mohd Azizulhasni Awang e Theo Bos. Nel secondo turno, disputato sempre oggi, non c’erano azzurri in gara, in quanto il nostro Francesco Ceci non aveva superato il primo turno, classificandosi al 17° posto.

Nel madison maschile ecco l’affermazione della Danimarca, unico team a guadagnare un giro, che vince con 46 punti totali, precedendo la Gran Bretagna, che si ferma a 30. Podio completato dalla Spagna, terza a quota 21, con una lunghezza di margine sull’Olanda, quarta. Il miglior piazzamento di giornata per l’Italia lo portano a casa Michele Scartezzini e Francesco Lamon, che chiudono sesti con un bottino di 10 punti.

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Gaie Uchel / Shutterstock.com

Lascia un commento

scroll to top