Badminton, Internazionali d’Italia 2018: Danimarca e Russia padrone nel Bel Paese


Disputate le finali di tutti i tabelloni principali degli Internazionali d’Italia di badminton: nella giornata odierna si sono svolti gli atti conclusivi dei cinque tornei, dove purtroppo non erano presenti italiani, eliminati tutti al primo turno nella giornata di venerdì. Danimarca (tre titoli) e Russia (due) si dividono la posta in palio.

Nel singolare maschile il danese Victor Svendsen, testa di serie numero 4, supera per 21-12 21-17 il transalpino Thomas Rouxel, numero 5, che al primo turno aveva fatto fuori il nostro Rosario Maddaloni. Nel singolare femminile la danese Julie Dawall Jakobsen, testa di serie numero 4, batte con un duplice 21-17 la tedesca Yvonne Li, numero 3 del seeding.

Nel doppio maschile la coppia numero 5 formata dai danesi Mathias Bay-Smidt e Lasse Molhede batte quella numero 8 composta dai russi Vitalij Durkin e Nikolai Ukk con un duplice 21-11. Nel doppio femminile la coppia numero uno del seeding, formata dalle russe Ekaterina Bolotova ed Alina Davletova, rispetta il pronostico e supera, seppur in tre set, il duo danese formato da Julie Finne-Ipsen e Mai Surrow con lo score di 21-13 14-21 21-13. Nel doppio misto il derby russo premia la coppia numero tre del seeding, formata da Rodion Alimov ed Alina Davletova, che supera la coppia numero uno del tabellone, composta da Evgenij Dremin ed Evgenia Dimova con il punteggio di 21-13 21-16. Alina Davletova porta così a casa due titoli.

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina Facebook Badminton Europe

Lascia un commento

scroll to top