Badminton, Internazionali d’Italia 2018: 18 azzurri in gara nei cinque tabelloni. Chi la spunterà?


Da giovedì 13 a domenica 16 si svolgeranno a Milano gli Internazionali d’Italia di badminton: anche quest’anno la competizione nostrana è in calendario in concomitanza con le Grand Finals del World Tour, in programma a Guangzhou, in Cina, quindi non ci saranno i grandi nomi del volano nella città meneghina.

Nel singolare maschile punta alla riconferma lo spagnolo Paolo Abian, che dovrà guardarsi dal brasiliano Ygor Coelho. Sorteggio non fortunato per il nostro numero uno Rosario Maddaloni, che aprirà il suo torneo contro la testa di serie numero 5, il transalpino Thomas Rouxel. Costretti alle qualificazioni del giovedì gli altri italiani iscritti.

Nel singolare femminile ci sarà la finalista perdente dello scorso anno, la danese Line Christophersen, che dovrà vedersela con l’iberica Beatriz Corrales. Qui si nota la difficoltà dell’Italia di esprimere singolariste di livello internazionale al momento: tenteranno la qualificazione soltanto le sedicenni Judith Mair e Katharina Fink.

Nel doppio maschile si guarda oltre i confini europei: partono con i gradi di favoriti gli statunitensi Phillip e Ryan Chew , mentre qui l’Italia porta ben due coppie nel main draw, ovvero Baroni/Gozzini e Caponio/Toti, ed altre due nel tabellone cadetto, ovvero Bailetti/Salutt e Greco/Strobl.

Nel doppio femminile le maggiori speranze azzurre: Silvia Garino e Lisa Iversen partiranno già dagli ottavi e sono la coppia testa di serie numero 5. Favorite le coppie russe Ekaterina Bolotova/Alina Davletova e Olga Morozova/Anastasia Chervyakova, mentre l’Italia porta nel main draw altre due coppie, ovvero Fink/Mair e Corsini/Passeri.

Nel doppio misto si potrebbe parlare ancora russo con Evgenji Dremin/Evgenia Dimova e Rodion Alimov/Alina Davletova, mentre l’Italia punta tutto sulla coppia Strobl/Garino, ammessa direttamente al tabellone principale del venerdì, mentre giovedì tenteranno la qualificazione Salutt/Passeri, Bailetti/iversen e Corsini in coppia con lo svedese Calle Fredholm.





roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: BadmintonItalia

Lascia un commento

scroll to top