Triathlon, World Cup Miyazaki 2018: Delian Stateff chiude con un podio, terzo! Buona prestazione corale degli azzurri


Si chiude con una gara su distanza olimpica la stagione 2018 del triathlon: a Miyazaki, in Giappone, cala il sipario sulla World Cup con la prova nipponica che chiamava gli atleti a misurarsi con 1500 metri (due giri da 750 m) a nuoto, 40 km (7 giri da 5.7 km) di ciclismo e 10 km (4 giri da 2.5 km) di corsa.

Nella prova maschile centra il gradino più basso del podio Delian Stateff, che completa la prova a 37″ dallo spagnolo Vicente Hernandez, trionfatore in 1:49’11”, con 29″ di vantaggio sullo statunitense Eli Hemming. Ai piedi del podio un altro azzurro, Alessandro Fabian, quarto a 49″ (con 12″ di ritardo dal compagno di squadra). L’ottima prestazione corale degli azzurri è completata dal nono posto di Gianluca Pozzatti a 1’07”. Più indietro gli altri due azzurri impegnati: 18° Davide Uccellari a 2’38”, 36° Gregory Barnaby a 4’21”.

Classifica maschile (Top 5 +italiani)
1 Vicente Hernandez ESP 1:49:11
2 Eli Hemming USA 1:49:30
3 Delian Stateff ITA 1:49:48
4 Alessandro Fabian ITA 1:50:00
5 Marcel Walkington AUS 1:50:07
9 Gianluca Pozzatti ITA 1:50:18
18 Davide Uccellari ITA 1:51:49
36 Gregory Barnaby ITA 1:53:32

Nella prova femminile invece arriva una doppietta statunitense, con Summer Cook che completa le fatiche in 2:01’01” e precede di 10″ la connazionale Chelsea Burns. Completa il podio l’iberica Miriam Casillas Garcia, a 53″ dalla vincitrice. Buona prova si Anna Maria Mazzetti, che si classifica sesta a 1’21. Più attardate le altre due azzurre in gara: Giorgia Priarone giunge 17ma a 4’44”, mentre Ilaria Zane chiude 23ma a 5’49”.

Classifica femminile (Top 5 + italiane)
1 Summer Cook USA 2:01:01
2 Chelsea Burns USA 2:01:11
3 Miriam Casillas García ESP 2:01:54
4 Jaz Hedgeland AUS 2:01:56
5 Julie Derron SUI 2:01:59
6 Anna Maria Mazzetti ITA 2:02:22
17 Giorgia Priarone ITA 2:05:45
23 Ilaria Zane ITA 2:06:50





roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Lascia un commento

scroll to top