Tennis, Masters 1000 Parigi-Bercy 2018: Karen Khachanov firma la sua impresa e piega Novak Djokovic in finale


Karen Khachanov semplicemente imperiale! Il 22enne moscovita firma la sua impresa e vince la Finale nel Masters 1000 di Parigi-Bercy contro il n.1 del mondo Novak Djokovic con il punteggio di 7-5 6-4 in 1 ora e 39 minuti di partita. Un match giocato splendidamente dal russo che con merito si è aggiudicato il suo primo 1000 in carriera, completando la propria settimana perfetta e superando il 4° giocatore della top-10 del ranking mondiale nella sette giorni francese. Per Djokovic un ko inatteso ma probabilmente frutto anche delle fatiche dei match passati, specie nella durissima semifinale di ieri contro lo svizzero Roger Federer. Grazie a questo risultato, Khachanov fa un balzo importante in avanti nella graduatoria ATP salendo al n.11.

Nel primo set la partenza è favorevole al serbo: Nole va avanti 3-1, costringendo il suo avversario a recuperi molto complicati. A sorpresa, però, il 22enne dell’Est mette in mostra un gioco difensivo insospettabile, sorprendendo lo slavo con passanti di pregevole fattura e recuperando il break di ritardo immediatamente. E’ il crocevia del set perché Karen sale decisamente di tono, imprimendo un ritmo sostenutissimo agli scambi e mettendo alle corde Djokovic. A suon di colpi vincenti, saranno 18 al termine della frazione, Khachanov strappa il turno in battuta dell’undicesimo game al rivale, conquistando la frazione (7-5).

Nel secondo set, sulla scia del successo del primo, il giovane russo martella da fondo senza nessun timore, obbligando Nole agli straordinari. Il serbo, però, non è al 100% e gli errori banali non mancano (24 a fine partita). Questo dà ulteriore energia al n.11 del mondo che conquista il break nel terzo gioco, mantenendo questo vantaggio fino al termine con medie notevoli al servizio: 76% di prime in campo con il 76% dei punti conquistati. Impressionando per il repertorio messo in mostra, il giovane russo chiude sul 6-4 grazie a 31 winners e a una lucidità agonistica notevolissima.

 

 





 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Bukharev Oleg / Shutterstock.com

Lascia un commento

scroll to top