Seguici su

Sci Alpino

Sci alpino, Elena Fanchini si opera mercoledì 28 novembre. Stagione finita per l’azzurra

Pubblicato

il

Elena Fanchini, rientrata in Italia dopo la brutta caduta in cui era incappata durante un allenamento di superG a Copper Mountain lo scorso martedì 20 novembre, è stata sottoposta dal Dott. Giacomo Stefani ad una serie di accertamenti presso la clinica “Città di Brescia” in stretta collaborazione con lo staff medico della Fisi.

L’esito, purtroppo, ha confermato la gravità della situazione: frattura del piatto tibiale laterale della gamba sinistra, lesione capsulo-legamentosa laterale del legamento collaterale del ginocchio sinistro, frattura della testa del perone sinistro, frattura della base del primo metacarpo della mano sinistra, mentre rimane da valutare l’eventuale lesione del legamento crociato sempre del ginocchio sinistro. I tempi di recupero non sono stati comunicati, tuttavia la stagione della sfortunatissima sciatrice azzurra può definirsi già conclusa.

La 33enne nativa di Lovere era rientrata solo da qualche settimana dopo aver vinto la battaglia più bella ed importante della propria vita contro un tumore. Tre giorni dopo l’infortunio, Elena aveva pubblicato un video su Instagram in cui aveva manifestato tutto il suo sconforto, facendo circolare l’ipotesi di un ritiro che è stata prontamente smentita.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Cristiano Barni/Shutterstock.com

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *