Show Player

Pattinaggio artistico, Grand Prix Helsinki 2018: Alina Zagitova conduce lo short program. Shiraiwa in seconda posizione, terzo posto per Hendrickx



Proseguono le competizioni alla Helsinki Arena, impianto sportivo della capitale finlandese questa settimana teatro della terza tappa del circuito ISU Grand Prix 2018-2019 di pattinaggio artistico.

In una gara caratterizzata in generale da tante imprecisioni, Alina Zagitova si è piazzata momentaneamente in prima posizione dopo lo short program. La fuoriclasse russa allenata da Eteri Tutberidze ha fatto il suo esordio nel circuito pattinando un programma sulle celebri musiche de “Il fantasma dell’opera” di Andrew Lloyd Webber, raccogliendo il massimo dei livelli sia nelle trottole che nella bellissima serie di passi con un grado di esecuzione elevatissimo, ben eseguendo per quanto concerne gli elementi di salto un doppio axel e uno splendido triplo flip con entrambe le braccia in aria durante la rotazione. Tuttavia la Campionessa Olimpica non è riuscita a portare a termine la combinazione, realizzando solo semplice il triplo rittberger previsto dopo il triplo lutz, errore che ha inchiodato Zagitova nell’insolito punteggio di 68.90 (nella prima uscita stagionale del Nebelhorn Trophy era arrivata a 79.93), suddiviso in 33.13 (tecnico) e 35.77 (componenti del programma).

Loading...
Loading...

In seconda posizione si è momentaneamente classificata la pattinatrice giapponese Yuna Shiraiwa, autrice di una performance pulita (una delle poche di oggi) in cui ha eseguito la combinazione triplo lutz (chiamato not clear edge dal pannello)/triplo toeloop, il doppio axel e il triplo rittberger, perdendo qualcosa in termini di GOE nella trottola flying sit. Con delle componenti del programma ancora da affinare, la nipponica ha chiuso il segmento ottenendo il punteggio di 63.77 (33.29, 30.48), distanziando di solo pochi centesimi la belga Loena Hendrickx, provvisoriamente sul gradino più basso del podio con 63.17 (32.14, 31.03) dopo una prova caratterizzata dalla corretta esecuzione del doppio axel e delle trottole (livello 4) ma viziata da uno step out sul triplo flip e da una chiamata di salto sottoruotato nel triplo toeloop in combinazione con il triplo lutz. Giornata problematica per Kaori Sakamoto, seconda classificata a Skate America, chiamata domani a una grande rimonta a seguito di un primo segmento di gara sporcato da ben due cadute, rispettivamente sul triplo flip e sul triplo toeloop (degradato) in combinazione con il triplo rittberger, con cui si è piazzata in settima posizione con il punteggio di 57.26 (26.93, 32.33).

Il programma libero della categoria individuale femminile è previsto per domani a partire dalle ore 16:30 (ora italiana)

CLASSIFICA SHORT PROGRAM INDIVIDUALE FEMMINILE

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Alina ZAGITOVA
RUS
68.90 1
2 Yuna SHIRAIWA
JPN
63.77 2
3 Loena HENDRICKX
BEL
63.17 3
4 Stanislava KONSTANTINOVA
RUS
62.56 4
5 Emmi PELTONEN
FIN
59.90 5
6 Daria PANENKOVA
RUS
58.23 6
7 Kaori SAKAMOTO
JPN
57.26 7
8 Hanul KIM
KOR
55.38 8
9 Angela WANG
USA
53.76 9
10 Viveca LINDFORS
FIN
52.95 10
11 Rika HONGO
JPN
51.11 11

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top