Canoa velocità, concluso il primo raduno della Nazionale con il nuovo DT Oreste Perri. Gli azzurri si ritroveranno nel mese di dicembre


Si è concluso a Sabaudia, in provincia di Latina, il primo raduno della Nazionale italiana di canoa velocità agli ordini del nuovo DT Oreste Perri. Gli azzurri hanno portato a compimento tre settimane di duro lavoro e saranno attesi da un periodo altrettanto lungo da inizio dicembre fino a pochi giorni dal Natale, questa volta a Castel Gandolfo, vicino a Roma.

Sono stati 34 gli azzurri chiamati da Perri, che al sito federale ha dichiarato: “E’ stata una grande emozione ed un’esperienza bellissima tornare in acqua e lavorare con questi ragazzi. Ho trovato grande collaborazione da parte dello staff tecnico e tanta voglia di lavorare da parte dei ragazzi. Ho visto una squadra seria e vogliosa, sono convinto che con il lavoro raggiungeremo l’obiettivo della qualificazione olimpica“.

Buone le impressioni del DT al termine di questo primo raduno: “Nella scorsa stagione ci sono già stati risultati prestigiosi a livello internazionale nella canadese e nello sprint. Nel K4 500 metri e nel K1 e K2 1000 dobbiamo migliorare invece nel lavoro individuale e formare una squadra di altissimo livello. Senza trascurare chi non salirà sulle barche olimpiche che invece lavorerà sulle altre distanze per creare un bacino importante di atleti da cui attingere sempre in ottica olimpica“.





roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Comunicato stampa Federcanoa

Lascia un commento

scroll to top