Calcio femminile sotto shock: Verena Erlacher muore a soli 19 anni. Ignote le cause del decesso della giocatrice del Sudtirol Damen


E’ sempre difficile esprimere concetti o usare parole dinnanzi a lutti di questo genere. E’ quanto accaduto oggi nel mondo del calcio femminile. E’ morta, infatti, la giovane Verena Erlacher, centrocampista di talento di Lagudo (Merano).

La calciatrice del Sudtirol Damen (compagine del campionato d’Eccellenza dell’Alto Adige) aveva solo 19 anni e le cause del decesso sono ancora da accertare. Una vita stroncata così fa davvero male, pensando a quello che la ragazza avrebbe potuto fare e dare. Un’atleta che si era messa particolarmente in luce anche nelle selezioni giovanili della Nazionale italiana, come dimostrano le presenze nell’Under16 e nell’Under17.

Come è ovvio che sia non sono mancate le testimonianze di affetto e i messaggi di cordoglio rispetto ad una tragedia di questa portata. Post su Facebook e sui social sono arrivati da tantissime squadre e anche dalla Lega Nazionale Dilettanti che non ha voluto far mancare la propria vicinanza.

Per quanto è accaduto la LND ha annunciato che Trento Clarentia-Como 2000 e Venezia-Unterland Damen, gare del campionato di Serie C in programma domenica 11 novembre, osserveranno un minuto di silenzio in memoria della povera Verena.

 

 





 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo twitter Sudtirol

Lascia un commento

scroll to top