Tiro con l’arco, Olimpiadi Giovanili 2018: la cinese Zhang vince l’oro nel ricurvo femminile individuale. Argento per Canales, bronzo a Son


La quinta e penultima giornata di gare di tiro con l’arco ai Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires si è conclusa con il trionfo finale della cinese Mengyao Zhang nella finale dell’arco olimpico individuale femminile contro la spagnola Elia Canales. L’asiatica ha coronato una due-giorni di scontri diretti impeccabile con un’ottima prestazione nell’atto conclusivo, in cui ha imposto la propria classe sopraffina a scapito di un’avversaria molto ostica ma penalizzata dalla tensione. Lo score finale recita Zhang-Canales 6-2 con i parziali di 26-26, 27-25, 28-28, 27-25, mentre la coreana Son ha conquistato la medaglia di bronzo grazie al successo nella finalina contro la messicana Vazquez.

Nella sessione pomeridiana si sono disputati gli ottavi di finale, in cui la cinese Zhang (prima testa di serie del tabellone) si è sbarazzata con facilità della kazaka Voropayeva per 7-1 e la coreana Son (quarta del seeding) ha sconfitto 6-0 l’ucraina Naumova, mentre sono state sorprendentemente eliminate la russa Kharitonova (8-9 allo shoot-off con Hnin) e l’indonesiana Himani (sconfitta 4-6 da Gnoriega). La cinese Zhang ha continuato il suo percorso netto ai quarti di finale sconfiggendo nettamente l’arciera del Myanmar Hnin, proprio come la sudcoreana Son che ha conquistato tre parziali su tre contro Chang (Taipei). Nella parte bassa del tabellone hanno conquistato il pass per la semifinale la spagnola Canales (vittoriosa per 7-3 con la statunitense Gnoriega) e la messicana Vazquez (6-0 alla sorpresa neozelandese Jones). I due incontri di semifinale sono stati molto equilibrati e si sono decisi solo all’ultimo parziale, con Zhang e Canales che si sono imposte in rimonta rispettivamente contro Son e Vazquez con lo score di 6-4. La cinese ha rischiato moltissimo soprattutto nel quarto set, con la coreana che ha scoccato l’eventuale freccia della vittoria (con un 10) facendo segnare un 8 che di fatto ha cambiato l’inerzia del confronto in favore di Zhang. L’iberica Canales invece ha vinto la sua semifinale con un 10 ottenuto proprio all’ultima freccia del parziale decisivo in una situazione di parità assoluta, costringendo la messicana ad alzare bandiera bianca (9 all’ultimo tiro). La sudcoreana Yeryeong Son si è riscattata pochi minuti dopo nella finale per il bronzo, riuscendo a battere la messicana Vazquez con una progressione di tre voleè consecutive portate a casa dopo un passivo iniziale di 1-3.





 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

erik.nicolaysen@oasport.it

Foto: Logo Youth Olympic Games Buenos Aires 2018

Lascia un commento

scroll to top