Pentathlon, Olimpiadi Giovanili Buenos Aires 2018: nella staffetta mista quarto Giorgio Malan, ottava Alice Rinaudo


Si è chiusa la staffetta mista del pentathlon moderno alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires: in Argentina Alice Rinaudo, in coppia con il lituano Aivaras Kazlas, è giunta ottava, mentre Giorgio Malan, in coppia con la transalpina Emma Riff, si è classificato quarto, al termine di una bella rimonta.

L’azzurrino e la francese, dodicesimi ieri nel ranking round di scherma, hanno rimontato nelle prove di nuoto e laser run, totalizzando 1123 punti e giungendo a 45″ dai vincitori, invece la nostra rappresentante ed il lituano hanno perso terreno, soprattutto nella prova conclusiva, accumulando 1103 punti, con 1’05” di ritardo dalla medaglia d’oro.

Vittoria per la cinese Gu Yewen e l’egiziano Ahmed Elgendy, con 1168 punti, che hanno preceduto l’egiziana Salma Abdelmaksoud e l’argentino Franco Serrano, secondi a 12″ (1156), mentre hanno completato il podio l’iberica Laura Heredia ed il polacco Kamil Kasperczak, giunti al traguardo con 20″ di ritardo (1148).

Per sottolineare l’importanza del ranking round di scherma basti pensare che le coppie medagliate sono le stesse che ieri avevano chiuso ai primi tre posti, con seconda e terza che si sono scambiate di posto. Troppo grande il ritardo accumulato da Malan e Riff che, nonostante il primo posto nel nuoto ed il secondo nel laser run, sono giunti a 25″ dalla medaglia di bronzo.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FIPM

roberto.santangelo@oasport.it

Lascia un commento

scroll to top