Motocross, Kiara Fontanesi: “E’ stata la vittoria del coraggio. In futuro mi piacerebbe partecipare ad una gara di snowboardcross”


Un successo dal sapore speciale. Kiara Fontanesi, ad Imola, realizza il proprio sogno, vincendo il suo sesto titolo iridato nel Motocross femminile (WMX) davanti al pubblico di casa. Una soddisfazione doppia per la 24enne di Parma che, al termine di una stagione complicata, è riuscita a precedere l’olandese Nancy Van de Ven. Grazie ad un secondo e ad un primo posto nelle due manche in programma nell’ultimo round stagionale, la Fontanesi ha chiuso in bellezza, scrivendo il proprio nome ancora una volta nella casella riservata ai vincitori iridati.

Alla fine dell’anno scorso dopo aver vinto il quinto titolo, era l’anno del mio ritorno in Yamaha dopo un momento difficile. Il quinto titolo è stato qualcosa che mi ha fatto sentire appagata. Mi sono detta ok, hai bisogno di altro. Ma è difficile mollare questo sport. Per questo mi sono ripresentata perché volevo avere la possibilità di vincerlo davanti al pubblico italiano“, confessa la ragazza emiliana, intervistata dal Corriere dello Sport.

Il sapore della vittoria della vittoria è sempre incredibile. Mi sono messa a piangere, avevo un mix di emozioni dentro e fuori sono esplose. E’ stata una prova di coraggio perché nella seconda manche di Imola è stato è quello a spingermi e ho dimostrato di non volermi tirare indietro“. E in futuro una prospettiva particolare: “Partecipare ad una gara di Coppa del Mondo di snowboardcross. Mi piacerebbe anche avere dei bambini, un giorno. Quando sarà il momento arriveranno“.

 

 





 

 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DEL MOTOCROSS

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo 

Lascia un commento

scroll to top