Tiro a volo, Mondiali 2018: Riccardo Filippelli, bronzo che vale doppio! C’è il pass olimpico nello skeet!

Riccardo-Filippelli-tiro-a-volo-foto-sua-fb.jpg

Colpo di coda dell’Italia nell’ultima gara dei Mondiali di tiro a volo, che si sono conclusi a Changwon, in Corea del Sud: Riccardo Filippelli conquista la medaglia di bronzo e la carta olimpica per la nostra federazione nello skeet maschile, chiudendo alle spalle dello statunitense Vincent Hancock, al quarto oro iridato, e del norvegese Erik Watndal, medaglia d’argento.

Dopo il perfetto 125 delle eliminatorie, lo statunitense eguaglia il record del mondo anche in finale con 59/60, battendo il norvegese, che nel finale si rilassa e chiude a quota 55, sbagliando tre piattelli negli ultimi dieci. Terzo posto e medaglia di bronzo per Filippelli, che inizia benissimo, con 20/20, calando leggermente dopo aver conquistato il bronzo e chiudendo con 46/50.

Eliminato in quarta piazza il francese Emmanuel Petit, con 37/40, che si ferma ai piedi del podio ma si consola con il pass olimpico. Restano invece a bocca asciutta il ceco Jakub Tomecek, quinto con 27/30, ed il britannico Ben Llewellin, sesto e primo degli eliminati con 17/20. L’Italia chiude la rassegna iridata con due carte olimpiche: a questa infatti va aggiunta quella conquistata da Silvana Stanco (anche lei poi medaglia di bronzo) nel trap femminile.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Profilo Facebook Riccardo Filippelli

roberto.santangelo@oasport.it

Lascia un commento

scroll to top