Softball, Super6 2018: l’Italia si riscatta battendo la Gran Bretagna


Dopo la sconfitta di ieri all’esordio nel Super6 2018 di softball contro la Repubblica Ceca per 2-3, l’Italia conquista la prima vittoria nel torneo senza troppi patemi con il risultato di 6-0 ai danni della Gran Bretagna.

La partita si mette subito in discesa grazie al triplo di Amanda Fama che manda a punto Laura Vigna dalla prima base. Il raddoppio arriva al terzo inning, quando Fama realizza un altro triplo, convertito nel punto del 2-0 dal sacrificio di Erika Piancastelli. Al quinto inning l’Italia la chiude: terza valida su 3 battute per Fama e fuoricampo di Piancastelli per il 4-0 momentaneo. I due punti conclusivi arrivano al settimo ed ultimo inning: sacrificio di Alessandra Rotondo per il punto di Fabrizia Marrone e ultima parola a Marta Gasparotto che regala alle azzurre il 6-0 finale. Da sottolineare la prova a dir poco egregia della nostra lanciatrice, Ilaria Cacciamani, che chiude la sua gara con un complete-game shut-out, ovvero un intero match senza permettere alle avversarie di realizzare alcun run.

Nonostante i tanti sprechi, soprattutto nel quarto e nel sesto inning (eravamo arrivati in terza base), le azzurre ottengono una vittoria netta, importante sul piano emotivo in vista del secondo scontro odierno, contro le fortissime olandesi (alle 18:00), in cui è in ballo tanto per quanto riguarda il proseguimento nella competizione.

 

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL SOFTBALL

emilio.ferrante@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: MG-Oldmanagency

Lascia un commento

scroll to top