Canoa slalom, Mondiali 2018: nel C1 maschile incoronato il tedesco Franz Anton

37531213_10214482263483946_4731223221792145408_n.jpg

Prima finale di giornata ai Mondiali di canoa slalom: a Rio de Janeiro nell’atto conclusivo della canadese maschile si è imposto il tedesco Franz Anton, davanti al britannico Ryan Westley ed all’altro tedesco Sideris Tasiadis. Nei 10 finalisti non vi erano azzurri, eliminati tutti tra qualifiche e semifinali.

Il tedesco ha chiuso in 97.06 (percorso netto), con 0.88 sul britannico (97.94, percorso netto) e 1.81 sull’altro teutonico (98.87, percorso netto). Tutti molto staccati gli altri contendenti: ai piedi del podio i tre slovacchi entrati in finale. Quarto Matej Benus, a 4.16 (101.22, percorso netto), quinto Alexander Slafkovsky a 4.32 (101.38, due penalità), sesto Michal Martikan a 4.49 (101.55, due penalità).

Così gli altri finalisti: settimo lo sloveno Benjamin Savsek, a 7.14 (104.20, quattro penalità), ottavo il ceco Tomas Rak, a 8.91 (105.97, due penalità), nono lo sloveno Luka Bozic, a 8.95 (106.01, due penalità), decimo il transalpino Denis Gargaud Chanut, a 65.71 (162.77, 52 penalità).





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

roberto.santangelo@oasport.it

Lascia un commento

scroll to top