Canoa slalom, Finali Coppa del Mondo La Seu d’Urgell 2018: per gli azzurri prove generali dei Mondiali


Cala il sipario sulla Coppa del Mondo di canoa slalom: a La Seu d’Urgell, in Spagna, ultimo atto stagionale del circuito maggiore, prima dei Mondiali di Rio de Janeiro. Si assegneranno le varie Coppe di specialità, e 10 azzurri saranno in acqua, principalmente per testare la condizione in vista della rassegna iridata.

Nel K1 maschile in testa, pur non avendo vinto alcuna prova, c’è il ceco Jiri Prskavec, con 204 punti, mentre alle sue spalle sono appaiati il polacco Dariusz Popiela ed il transalpino Michael Biazizzo. Per l’Italia saranno in gara Giovanni De Gennaro, Zeno Ivaldi e Christian De Dionigi.

Nel K1 femminile domina in maniera incontrastata l’australiana Jessica Fox, vincitrice delle prime tre tappe e seconda a Tacen. L’austriaca Corinna Kuhnle e la tedesca Ricarda Funk, sono le più immediate inseguitrici, ma verosimilmente lotteranno per il secondo posto finale. In gara per l’Italia Stefanie Horn (sesta nella generale) e Francesca Malaguti.

Nel C1 maschile si profila una lotta a due per il successo finale tra lo slovacco Alexander Slafkovsky, sempre secondo in stagione, ed il tedesco Sideris Tasiadis, che vanta tre vittorie, ma è indietro a causa della brutta prestazione a Cracovia. Per l’Italia saranno in acqua Roberto Colazingari, Raffaello Ivaldi e Stefano Cipressi.

Nel C1 femminile nessuno sembra poter battere l’australiana Jessica Fox, vincitrice di tutte le prove fin qui disputate. L’austriaca Viktoria Wolffhardt pare abbastanza sicura di poter chiudere al secondo posto. Saranno all’opera in Spagna per i colori azzurri Elena Borghi e Chiara Sabattini.

Nel C2 misto sembra un affare tra le coppie ceche Fiserova-Jane, Vojtova-Masek e Matulkova-Mruzek, con la coppia francese Prigent-Henry pronta ad inserirsi. Non ci saranno coppie azzurre al via.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

roberto.santangelo@oasport.it

Lascia un commento

scroll to top