Arrampicata sportiva, Coppa del Mondo 2018: si riparte da Kranj, Schubert e Garnbret i soliti favoriti. Ghisolfi si prova


Nel weekend torna la Coppa del Mondo 2018 di arrampicata sportiva dopo la lunga assenza per lasciare spazio ai Mondiali. Il massimo torneo internazionale farà tappa a Kranj (Slovenia) per le gare di lead, la prova più tecnica di questo sport che esordirà alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Terzultimo appuntamento stagionale, la corsa verso la Sfera di Cristallo entra nel vivo e sicuramente ci sarà da divertirsi.

Al maschile Jakob Schubert, fresco anche del titolo iridato, si presenta con 49 punti di vantaggio sul nostro Stefano Ghisolfi. Il piemontese è uscito prematuramente dalla rassegna iridata e vorrà sicuramente riscattarsi provando a rimontare parte dello svantaggio in classifica nei confronti dell’austriaco. Da tenere in seria considerazione anche il tedesco Megos (bronzo a Innsbruck) e lo sloveno Skofic, mentre il fenomeno Adam Ondra sarà assente come quasi sempre in Coppa del Mondo. Possibili outsider gli altri azzurri Marcello Bombardi e Francesco Vettorata.

Al femminile, invece, il fenomeno Janja Garnbret vuole riscattare l’amarezza per la clamorosa sconfitta patita ai Mondiali dove è stata battuta dalla sua grande rivale Jessica Pilz. La slovena, detentrice del trofeo, vorrà allungare in classifica sull’austriaca visto che le due sono separate da 40 punti in classifica. Le incomode sono la solita belga Verhoeven e la sudcoreana Kim.

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top